Amministrazione

  • "Illuminazione" non fa più rima con "elezione"

    "Illuminazione" non fa più rima con "elezione"

    Da ieri sera, in Via del Carpine, i lampioni della pubblica illuminazione, installati 8 anni orsono, sono finalmente accesi e funzionanti.

    L'amministrazione comunale, su proposta del Consigliere con delega alle periferie, Ivan Cerrone, ha chiesto ed ottenuto l'installazione del contatore elettrico che ha permesso di rendere finalmente funzionanti i lampioni installati in via del Carpine 8 anni fa e rimasti, da allora, solo vane promesse elettorali.
    Anche questo è cambiamento: le attività amministrative che ci venivano promesse soli in occasione del rinnovo del Consiglio Comunale sono, oggi, frutto dell'impegno costante e quotidiano degli amministratori che, in epoca ben lontana dagli appuntamenti elettorali, puntano al miglioramento dell'impianto della pubblica illuminazione sul territorio comunale, a partire dalle periferie.
    Il contatore installato, inoltre, garantirà la sicurezza dell'intera area di accesso alle Industrie che si trovano in prossimità di via del Carpine.
    Le promesse fatte in campagna elettorale volano via come il vento, i fatti durante la consiliatura restano: i lampioni installati 8 anni fa oggi sono funzionanti, è un dato di fatto.

  • 1° Maggio 2018

    1° Maggio, per noi quest`anno, fa rima con CORAGGIO: quello dimostrato dai dipendenti ex Ideal Standard che hanno combattuto strenuamente per il proprio posto di lavoro; quello dimostrato dalla Saxa Gres, dal Dott Borgomeo e da tutti gli investitori che hanno creduto nella professionalità dei nostri amici e concittadini; quello delle Istituzioni con il Ministro Calenda in primis che sono scese in campo a tutela di quei lavoratori e del nostro territorio.
    E, allora, quest`anno, 1° Maggio non può che far rima anche con VIAGGIO verso una nuova esperienza: quella degli operai ex Ideal Standard e quella che, ci auguriamo, possano vivere tutti i dipendenti di aziende che, ingiustificatamente o per sterili logiche di mercato e di profitto, hanno scelto la delocalizzazione.
    Perché il 1°Maggio non è solo la festa dei lavoratori ma è anche la festa della VITA che è dignitosa solo quando il mercato del lavoro è attivo e propositivo.
    E questo deve servire da monito per tutti proprio per non dimenticare chi un lavoro ancora non lo ha.
    Viva il primo maggio, viva tutti i lavoratori.

  • 10 Febbraio. Memoria dei martiri delle foibe

    foibe

    10 febbraio. Oggi si celebra la memoria dei martiri delle FOIBE per non dimenticare il genocidio anti italiano commesso dagli jugoslavi durante l’esodo giuliano dalmata. E per non dimenticare i ventimila italiani torturati, assassinati e gettati nelle foibe dalle milizie di Tito alla fine della seconda guerra mondiale. Una pagina di storia per decenni confinata irresponsabilmente nell’oblio ed oggi finalmente celebrata in nome del ricordo.

  • 25 aprile 2018

    25 aprile 2018

    L’amministrazione comunale celebrerà la festa della liberazione con una manifestazione pubblica che prenderà’ il via domani 25 aprile alle ore 11:00.
    Il corteo, alla presenza delle Autorità Civili e Militari, partirà dal Palazzo comunale e, attraversando Via Roma, giungerà al Monumento ai Caduti ove sarà deposta una corona commemorativa.
    Seguirà la benedizione del Parroco ed il discorso del Sindaco.
    Saranno presenti anche gli studenti dell'Istituto Omnicomprensivo di Roccasecca che daranno il loro contributo per ricordare il sacrificio di chi ci ha lasciato in dote i valori su cui si fonda quella democrazia da custodire e da difendere in ogni dove.

  • 74’ anniversario della liberazione della nostra città.

    74’ anniversario della liberazione della nostra città.

    Questa mattina, insieme a tanti ragazzi ed all’associazione “battaglia di Cassino” abbiamo celebrato il 74’ anniversario della liberazione di ROCCASECCA nella chiesa di San Vito ubicata sulle rive del fiume teatro della battaglia finale. È stato emozionante rivivere quei momenti attraverso il racconto dell’Avv Roberto Molle e la testimonianza di Benedetto Malnati. A loro va tutta la nostra gratitudine.

    Ai ragazzi il compito di ricordare alle future generazioni il sacrificio di chi ci ha lasciato in dote una nazione unita e democratica.

    liberazione2

    liberazione4

  • 74’ anniversario della Liberazione di ROCCASECCA

    74’ anniversario della Liberazione di ROCCASECCA

     

    Il 25 maggio 2018 ricorre il settantaquattresimo anniversario della Liberazione di Roccasecca. L'Amministrazione Comunale conscia dell`importanza di riflettere, con i giovani, sull’attualità dei valori conquistati a costo della vita e del decisivo impegno culturale ed educativo della scuola nel trasmettere la memoria di questi sacrifici, con la collaborazione dell`Associazione "Battaglia di Cassino", racconterà, anche grazie alle parole dei testimoni, i giorni della Liberazione della Città nei luoghi in cui la battaglia si consumò: la Chiesa di San Vito Vecchia.

    A partire dalle ore 10:00 del 25 maggio, gli studenti delle classi terze medie e dell'Istituto Economico di Roccasecca saranno i veri protagonisti della manifestazione perché il positivo evolversi del presente è possibile solo attraverso una buona conoscenza ed una corretta lettura del passato.

     

  • Aggiornamento albo persone idonee all'ufficio di presidente di seggio elettorale

    Aggiornamento albo persone idonee all'ufficio di presidente di seggio elettorale

    {phocadownload view=file|id=109|target=s}

  • Aggiornamento albo scrutatori dei seggi comunali

    Aggiornamento albo scrutatori dei seggi comunali

    {phocadownload view=file|id=110|target=s}

  • al via l’attività di volontariato gratuito dei cittadini stranieri ospiti delle strutture di accoglienza

    al via l’attività di volontariato gratuito

    Da questa mattina alcuni stranieri che soggiornano sul territorio hanno iniziato l’attivita’ di volontariato gratuito a favore della collettività. 

    Ai migranti (che si occuperanno dello spazzamento e della pulizia di strade e beni comunali) non sarà corrisposto alcun compenso per il lavoro svolto e sarà assicurata dalla cooperativa la copertura assicurativa ed il materiale necessario.
    Un’opportunità per i richiedenti asilo, che in questo modo possono iniziare a collaborare con il territorio che li ospita (finche’ non verranno destinati altrove), migliorando il rapporto con la realtà nella quale si trovano ed un’opportunità per la città che a sua volta verrà valorizzata anche attraverso la loro opera di volontariato.

  • Apertura piscina comunale

    Apertura piscina comunale

    Si avvisa la cittadinanza che domenica 24 giugno alle ore 10,00 la piscina comunale sarà aperta al pubblico. Sono già in cantiere Campus estivi ed iniziative a favore dei ragazzi. Anche in prospettiva della riapertura dell’impianto nella stagione invernale che la città attende da oltre un decennio. Buona estate a tutti.

  • Approvato il bilancio di previsione 2018

    Cari cittadini,
    in data odierna abbiamo approvato il bilancio di previsione 2018 e come lo scorso anno abbiamo messo a disposizione della città un documento contabile strutturato sulla veridicità che conferma quelle indicazioni che gradualmente stanno proiettando la città verso un percorso di sviluppo e di crescita.
    Come lo scorso anno abbiamo confermato l’impiego di risorse a favore del TURISMO, della CULTURA, del recupero del patrimonio e soprattutto a favore della SCUOLA e delle categorie più svantaggiate.
    Anche quest’anno abbiamo previsto stanziamenti per azioni contro la POVERTÀ' e contro il disagio ABITATIVO.
    Anche quest’anno verranno esonerate dal pagamento parziale della tassa sui rifiuti tutte quelle famiglie che convivono con un portatore di HANDICAP.
    Portatori di HANDICAP che sono esonerati anche dal pagamento della mensa e del trasporto scolastico.
    Ma non solo non abbiamo aumentato le tasse, in soli due anni abbiamo invertito la tendenza iniziando ad ABBASSARLE in anticipo rispetto alla promessa di farlo nel quinquennio, partendo proprio dalla TARI.
    E soprattutto senza sacrificare i servizi con una costante attenzione alla cura del decoro urbano e della sicurezza stradale, costantemente garantite grazie al lavoro degli operai comunali.
    Operai fondamentali anche nell’azione di recupero del patrimonio immobiliare comunale.
    Si pensi alla casa San Tommaso, alla Torre cilindrica, alla chiesa di Santa Croce, al ricovero Castiglia ed al convento, tutti beni recuperati che svolgono un ruolo cardine per il rilancio del TURISMO come abbiamo apprezzato qualche giorno fa durante la visita guidata al Castello dei Conti d’Aquino.
    Senza trascurare la casa cantoniera, da poco ristrutturata e che sarà la sede della PROTEZIONE CIVILE intercomunale che verrà inaugurata sabato 21 alle ore 17,30.
    E risorse di bilancio verranno utilizzate anche per implementare la VIDEOSORVEGLIANZA, già presente in alcune zone della città.
    Tutto questo nonostante il disavanzo prodotto dalle precedenti amministrazioni e nonostante i mutui che gravano e graveranno ancora per molti anni sulle tasche dei cittadini per un totale annuo di € 699.445,77.
    E se oggi nonostante questi debiti parliamo di riduzione delle tasse, di esonero per i piu svantaggiati e di iniziative per la CRESCITA è solo grazie all’opera costante di RISANAMENTO e TAGLIO ALLE SPESE superflue, che per anni hanno imperato a palazzo Boncompagni.
    Insomma, stiamo realizzando un’idea di città piu SICURA, finalmente VIVA, che INFORMA e collabora costantemente con i cittadini, che sta ONORANDO i propri debiti e che CRESCE investendo su se stessa, sulla sua storia e che ha iniziato a correre proprio attraverso quella PROGRAMMAZIONE di cui mai si parlava negli anni precedenti e che contabilmente viene tradotta nel BILANCIO che oggi abbiamo approvato.

    Il Sindaco

    Avv. Giuseppe Sacco

  • Attivazione Centro Operativo Comunale per emergenza in atto

    Attivazione Centro Operativo Comunale per emergenza in atto

    Ordinanza di attivazione del Centro Operativo Comunale per emergenza in atto

     

    {phocadownload view=file|id=120|target=s}

  • Avviso chiusura scuole in data 26 febbraio 2018

    Avviso chiusura scuole in data 26 febbraio 2018

     

    Protocollo n. 2957/2018 – ordinanza n. 5 del'25-62-2018

    oggetto: Chiusura delle Scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale di Roccasecca per il giorno lunedì 26 febbraio 2018.

    il Sindaco, vista la comunicazione dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile - Regione Lazio – di Avviso di condizioni meteorologiche avverse, n. 18027 prot. pre/0011319 del 24.02.2018 con indicazioni che prevedono sul Lazio, per i giorni 25.02.2018 e successive 24-36 ore nevicate al di sopra dei 500-700 m, con quota neve in progressivo calo fino a quote di pianura; preso atto che l’eccezionale ondata di maltempo con neve e gelo dovrebbe interessare anche il territorio comunale con conseguenze negative per la circolazione; considerato che per le motivazioni sopra espresse e al fine di garantire la pubblica incolumità, si ritiene necessario provvedere, in via precauzionale, alla chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di lunedì 26 febbraio 2018;

    Visti gli artt. 50 e 54 del D.Lgs. n. 267/2000 “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali”, ordina per le motivazioni di cui in premessa:

    1) La chiusura di tutti gli edifici scolastici di Roccasecca di ogni ordine e grado nel giorno di lunedì 26 febbraio 2018;

    2) La trasmissione di copia della presente Ordinanza a S.E. il Prefetto, al Dirigente Scolastico dell’Istituto Omnicomprensivo di Roccasecca, al Comando Stazione Carabinieri di Roccasecca e al Comando della Polizia Locale.

    Il Comando della Polizia Locale è incaricato della esecuzione della presente Ordinanza.

    La presente Ordinanza è resa pubblica mediante pubblicazione all’Albo Pretorio on-line di questo Comune.

     

     Ordinanza in formato PDF:
    {phocadownload view=file|id=79|target=s}

     

  • Avviso di manifestazione di interesse per idonei in graduatorie di concorsi pubblici espletati da altri enti per la copertura di n. 1 posto di istruttore direttivo di vigilanza polizia locale - cat. d1

    Avviso di manifestazione di interesse per idonei in graduatorie di concorsi pubblici espletati da altri enti per la copertura di n. 1 posto di istruttore direttivo di vigilanza polizia locale - cat. d1

    Avviso di manifestazione di interesse per idonei in graduatorie di concorsi pubblici espletati da altri enti per la copertura di n. 1 posto di istruttore direttivo di vigilanza polizia locale - cat. d1

     

    {phocadownload view=filelist|id=34}

  • Avviso pubblico procedura ad evidenza pubblica per la nomina del nucleo di valutazione (n. di v.)

    Avviso pubblico procedura ad evidenza pubblica per la nomina del nucleo di valutazione (n. di v.)

     

    {phocadownload view=filelist|id=97}

     

     

  • Avviso sospensione temporanea servizi 6 marzo 2019

    Avviso sospensione temporanea servizi

    Si informa che mercoledì 6 marzo 2019, dalle ore 8.00 e fino al termine delle operazioni, sarà effettuato un intervento tecnico sul sistema Hypersic presso gli uffici del Comune di Roccasecca.

    Durante le operazioni non sarà possibile garantire i servizi connessi al sistema.

     

     {phocadownload view=file|id=185|target=s}

  • Bonus idrico

    Dal 1 luglio i cittadini con un ISEE inferiore ad €. 8.107,50 protratto usufruire di uno sconto sulle bollette del servizio idrico.
    Le domande potranno essere presente presso l’ufficio servizi sociali del Comune di ROCCASECCA.

  • Campus estivi piscina comunale

    Campus estivi piscina comunale

    Sono aperti i campus estivi presso la piscina comunale per un’estate all’insegna dell’allegria, dello sport e del divertimento.
    Informazioni sugli orari e sulle attività in programma, direttamente in sede.

  • Consiglio comunale - Diminuita la TARI e approvata delibera contro ampliamento discarica

    Consiglio comunale

    Oggi si è svolto il consiglio comunale. Intanto è stata approvata la delibera discussa ieri in seno al coordinamento dei sindaci ad oggetto il prossimo esaurimento della discarica gestita dalla Mad, nella quale si chiede alla provincia di Frosinone di individuare un sito alternativo e nella quale si invita la Regione Lazio a non emettere un provvedimento di urgenza autorizzando ampliamenti della discarica ormai esaurita, ma di utilizzare volumetrie già disponibili nelle altre discariche della Regione. Un provvedimento doveroso, considerando che l’esaurimento della nostra discarica è stato accelerato proprio a causa dei rifiuti provenienti da altri territori. Sul punto dispiace ed è scandaloso che la minoranza si sia astenuta ed è paradossale che nella stessa giornata, la stessa delibera, è stata approvata all’unanimità dal Comune di Cassino e non da quello sede di discarica.

    Poi è stato approvato il regolamento sulla gestione degli impianti sportivi, quello sui dehors, e quello che regola la videosorveglianza. Infine sono state approvate le tariffe tari. Per la prima volta dopo anni ed anni il Comune di Roccasecca ha messo mano alle tariffe, al ribasso. Infatti, seppur di qualche migliaia di euro, il gettito tari è diminuito ed i cittadini di Roccasecca beneficeranno della riduzione della tassa.Un segnale importante da parte dell’Ente che si sta lasciando alle spalle una difficile situazione economica grazie ad un’opera di risanamento quasi completata.

    Dispiace che nonostante la riduzione la minoranza abbia votato contro, soprattutto se pensiamo che a far parte della minoranza ci sono anche quelli che negli anni passati si sono resi protagonisti di pesanti aumenti della stessa tariffa. Ma anche questo è segno di cambiamento, una città che vuole lasciarsi alle spalle anni bui e con loro la vecchia classe dirigente.

     

  • Convocazione Consiglio Comunale 1 febbraio 2019

    Convocazione Consiglio Comunale

     

    Prot. nr.1171 / 2019

    Oggetto: Convocazione Consiglio Comunale in seduta straordinaria.

    La S.V. è invitata alla riunione del Consiglio Comunale che si terrà, in seduta pubblica straordinaria, in prima convocazione, il giorno venerdi 1 febbraio 2019 ore 11:00 presso la sala consiliare del Municipio, per trattare il seguente

    Ordine del giorno:

    1. Lettura e approvazione Verbali seduta precedente;
    2. Discarica di Cerreto: ricorso innanzi alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ex art. 14 quinquies della L. 241/1990. Determinazioni. 

    {phocadownload view=file|id=174|target=s}

     

    Il Presidente del Consiglio Comunale
    Sig. Di Cioccio Fabrizio P.

     

Città di Roccasecca

Propter acquae penuriae id facere dissuasus, descendit ed in lateree eiusdem Montis Rocca, quae, Sicca nuncupatur, aedificavit.

Leone Ostiense

Comune di Roccasecca

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  +39 0776 569911
  +39 0776 567554
  Via Roma - Roccasecca (Fr)
Codice Fiscale 81001750603
Partita Iva 00629710609

Provincia di Frosinone