Cittadino

  • La politica è una cosa seria, soprattutto quando si parla di ambiente

    tar lazio

     

    Con sentenza n 633/17 Il TAR Lazio non ha accolto il ricorso proposto dal Comune di Roccasecca contro il rinnovo dell'A.I.A rilasciata a giugno 2016 della Mad e di tutti gli atti allo stesso rinnovo connessi, conseguenti.

    Proporremo appello innanzi al Consiglio di Stato perché siamo convinti dell'ingiustizia della pronuncia ma, soprattutto, perché abbiamo a cuore il territorio in cui viviamo e in cui vogliamo che crescano i nostri figli.
    Fanno, però, riflettere gli assunti del Tar Lazio a sostegno del rigetto della domanda del comune.
    Intanto secondo il Tar non c’è alcun inquinamento perché il cnr avrebbe smentito quanto detto dall’Arpa nel 2014.
    In pratica dice il tar la discarica funziona alla perfezione e le nostre istanze risultano addirittura pretestuose.
    Inoltre il Tar Lazio specifica" che il comune ha partecipato attraverso propri rappresentanti alla conferenza di servizi (conclusasi a maggio 2016 cioè prima del voto di giugno 2016) e non ha mai formulato alcuna opposizione a quanto si andava decidendo e a quanto è stato poi deciso".
    " il rappresentante del comune... presente alla seduta conclusiva della conferenza tenutasi il 18 MAGGIO 2016... non ha formulato alcuna opposizione alla favorevole chiusura della conferenza Oltretutto sottoscrivendo il relativo verbale senza riserve o condizioni)...".
    ".. si intende che il comune abbia prestato assenso alle determinazioni della conferenza".
    Il TAR Lazio ha le idee chiare: ".. se il comune avesse formulato i propri rilievi all'interno della conferenza, le sue "perplessità" avrebbero potuto trovare in tale sede risposta in un senso o nell'altro così influendo sulle decisioni definitive e magari anche prevenendo la formazione di contenzioso".
    E invece il comune di Roccasecca, nelle mani dei precedenti amministratori, non ha fatto nulla di tutto ciò: ha accettato semplicemente passivamente gli eventi che noi contesteremo e contrasteremo con tutte le nostre forze.
    Oggi abbiamo intrapreso un percorso nuovo ottenendo risultati storici come lo stop dei rifiuti da Roma, prima nemmeno si protestava e nemmeno si parlava di ambiente.
    Ma faremo ricorso al Consiglio di Stato.
    Non possiamo e non dobbiamo pagare noi il prezzo delle gestioni "allegre" del passato e per questo faremo sempre tutto quanto è in nostro potere (e anche di più) per proteggere i cittadini e il futuro della nostra Terra!

     

  • Modalità di rilascio tesserini venatori 2017-2018

     Modalità rilascio tesserini per la stagione venatoria 2017/2018 - L.R. n. 31 del 10 luglio 1978 e L.R. n.17 del 2 maggio 1995

    Ai sensi dell'art. 3 della L,R, 31/78 per il rilascio dei tesserini venatori i cacciatori dovranno presentare la seguente documentazione:
    a) Licenza di porto d'armi per uso caccia;
    b) Attestazione di versamento della tassa di concessione governativa di cui all'art. 23 della legge 27 dicembre 1977, n. 968 e della legge regionale sui tributi propri della Regione;
    c) Attestazione comprovante l'awenuto pagamento della tassa sulle concessioni regionali;
    d) Attestazione del versamento della quota assicurativa di cui all'art.8, sesto comma, della legge 27 dicembre 1977, n. 968.
    ll tesserino potrà essere rilasciato esclusivamente al cacciatore intestatario, salvo delega rilasciata dallo stesso con allegata fotocopia documento valido del delegante e delegato.

    I tesserini potranno essere ritirati a decorrere da lunedì 14 agosto c.a. con il seguente orario dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 16.00 alle ore 18.00.
    Dalla Civica Sede, lì 11 agosto 2017

    Informazione a cura del Secondo Settore

    pdfComunicazione in formato PDF

  • Moduli mensa e trasporto scolastico a.s. 2017-2018

    A cura del servizio Istruzione

    Modulistica per i servizi di mensa e trasporto scolastico

    Anno Scolastico 2017-2018

     

    {phocadownload view=file|id=13|target=s}

    {phocadownload view=file|id=14|target=s}

     

    Contributo trasporto disabili:

    {phocadownload view=filelist|id=14}

  • Progetto Roccasecca Natale Solidale

    Progetto Roccasecca Natale Solidale

     

    Al via una due giorni di raccolta alimentare.
    Una vera gara di solidarietà e di reale attenzione verso chi vive in difficoltà. 
    Alle tante parole, ai pietismi e ai buoni propositi che rimangono troppo spesso su uno schermo di computer o su uno smartphone, vogliamo dimostrare una volta di più che questa è l’amministrazione della concretezza.
    Sabato e domenica si terrà nei supermercati di Roccasecca una due giorni dedicata dalla locale sezione della Protezione Civile alla raccolta di generi alimentari per le famiglie bisognose. 
    Chi vorrà potrà donare parte della propria spesa alimentare. Un gesto semplice ma di reale generosità verso le troppe famiglie che spesso in silenzio vivono una condizione difficile.
    Saremo proprio noi amministratori a dare concretamente il primo esempio quando, sabato mattina, ci recheremo negli esercizi per acquistare generi alimentari che saranno poi donati. 
    Invitiamo tutta la cittadinanza a seguire l’esempio ed a donare col cuore pasta, farina, olio, zucchero, biscotti e quant’altro possa servire a chi è meno fortunato di noi. Auspico come sindaco che ancora una volta Roccasecca mostri la sua grande generosità.

     

  • Raccolta differenziata porta a porta

    raccolta differenziata

     

    Nel Comune di Roccasecca è attivo il servizio di raccolta differenziata porta a porta, effettuato dall'azienda Sangalli.

    [row id="ROW_ID" class="ROW_CLASS"] [col class="span6"]

    Calendario ritiri utenze domestiche

    Lunedì Umido

    Martedì Plastica e metalli

    Mercoledì Carta

    Giovedì Umido

    Venerdì Secco

    Sabato Umido (solo Capoluogo e Scalo) e Vetro

    i mastelli dovranno essere esposti al ciglio stradale entro le ore 6.00 dei giorni stabiliti per la raccolta oppure non prima delle ore 20.00 della sera precedente

    [/col] [col class="span6"]

    Raccolta rifiuti imgombranti e RAEE a domicilio

    I rifiuti solidi urbani ingombranti, quali mobili, materassi, bicilette, ecc. ed i rifiuti RAEE quali frigoriferi, computer, stampanti, televisori e prodotti elettronici in genere, sono anche'essi raccolti "porta a porta" ovvero a domicilio su tutto il territorio comunale, previa richiesta al

    Numero Verde 800.440.797

    attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 15.00

    [/col] [/row]

     

    [row id="ROW_ID" class="ROW_CLASS"] [col class="span4"]

    Raccolta Secco

    cosa mettere nel sacco

    • spazzolino da denti
    • rasoio usa e getta, siringhe
    • pettini e spazzole
    • guanti di gomma
    • assorbenti igienici e pannolini
    • calze di nylon
    • matite, pastelli, penne e pennarelli
    • giocattoli
    • accendini, mozziconi di sigaretta
    • polveri dell'aspirapolvere
    • carta oleata, carta plastificata, carta cerata
    • lampadine
    • tovaglioli e fazzoletti di carta usati
    • musicassette, videocassette, floppy disc, cd rom, dvd
    • sacchi e sacchetti non biodegradabili
    • borse e involucri di nylon
    • scarpe rotte

     

    Raccolta frazione Umido

    cosa mettere nel contenitore

    • frutta, verdure
    • uova
    • pesce, carne, ossa
    • pane, pasta, riso
    • resti di pasti in genere
    • fondi di caffé
    • filtri di the e camomilla

    cosa non mettere nel contenitore

    • qualunque tipo di rifiuto non organico

    [/col] [col class="span4"]

    Raccolta carta

    cosa mettere nel contenitore

    • giornali, libri, volantini pubblicità
    • quaderni, fumetti
    • riviste, carta da fotocopie
    • scatole di cartoncino (quelle dei biscotti, della pasta, ecc.
    • cartone
    • tetrapak

    cosa non mettere nel contenitore

    • tutti i rifiuti non cartacei
    • carta sporca o oleate
    • tovaglioli di carta usati
    • fotografie
    • carta plastificata
    • polistirolo

     

     

    Raccolta vetro

    cosa mettere nel contenitore

    • bottiglie e barattoli di vetro, bicchieri
    • vasi di vetro

        cosa non mettere nel contenitore

        • lampadine e neon
        • specchi
        • vetro retinato
        • vetro opale (flaconi di profumo)
        • cristalli, schermi di tv o computer

            [/col] [col class="span4"]

            Plastica e metalli

            cosa mettere nel sacco

            • bottiglie di acqua minerale, olio, succhi
            • flaconi di sciroppi, creme, salse, yogurt, ecc
            • confezioni rigide per dolciumi (scatole trasparenti e vassoi interni)
            • buste e vaschette per alimenti, carne e pesce
            • vaschette/barattoli per gelati
            • contenitori per yogurt, creme di formaggio
            • barattoli per alimenti in polvere
            • cassette prodotti ortofrutticoli e alimentari
            • flaconi e barattoli per detersivi, saponi, cosmetici, acqua distillata
            • piatti, bicchieri e posate in plastica
            • lattine in alluminio per le bibite
            • barattoli in alluminio
            • piccoli oggetti in metallo
            • polistirolo e imballaggi in plastica
            • buste per alimenti (pasta, patatine, caramelle)

            cosa non mettere nel sacco

            • qualsiasi manufatto non in plastica
            • beni durevoli in plastica (articoli casalinghi, complementi d'arredo, ecc.)
            • giocattoli
            • musicassette, custodie cd, videocassette
            • borse, zainetti, sporte
            • cartellette portadocumenti, ecc.
            • componentistica ed accessori auto, ecc.
            • contenitori etichettati C, F, T, X, acidi, colle, insetticidi, mastici, smalti, soda, solventi, bombolette spray
            • tutti i contenitori che NON riportano le sigle PE, PET, PVC
            • [/col] [/row]

               

               

               

              {phocadownload view=file|id=54|target=s}

               

  • Reddito di Inclusione

    reddito di inclusione

    Dal primo di Dicembre è possibile inoltrare le domande relative al REI, reddito di inclusione.
    Le domande dovranno essere compilate su apposita modulistica gia’ a disposizione presso gli Uffici Comunali.
    Nei prospetti allegati sono indicate le condizioni minime per accedere al beneficio ed i chiarimenti necessari per la redazione della domanda.

    {phocadownload view=file|id=56|target=s}

  • Sostegno Inclusione Attiva

    Sostegno Inclusione Attiva
  • Sportello Telematico Unificato del Comune di Roccasecca

    SUAP

     

    Con decorrenza dal 15 gennaio 2018 il Comune di Roccasecca, con Deliberazione della Giunta Comunale del 13.12.2017, n. 154, ha reso obbligatorio l’utilizzo dello sportello telematico per la presentazione di tutte le segnalazioni e le istanze di competenza dello Sportello unico per le attività produttive. Tale obbligo è sancito anche dalla Risoluzione MISE 24/12/2013, n. 212434, secondo la quale, nel caso in cui i SUAP adottino strumenti che consentano la verifica in modalità informatica della completezza formale delle istanze presentate e dei relativi allegati “...non è ammissibile l'utilizzo della modalità di consegna delle S.C.I.A. o delle istanze attraverso la PEC dei Comuni o altre tipologie di inoltro...". Con lo stesso atto deliberativo sono stati aggiornati gli importi dei diritti di istruttoria dovuti per la presentazione delle segnalazioni allo Sportello unico per le attività produttive, prevedendo, tra l'altro, l’esenzione del pagamento dei diritti per le comunicazioni di cessazione delle attività, e per lo Sportello unico per l’edilizia. Gli importi aggiornati sono consultabili alla pagina “Effettua un pagamento” dello sportello telematico.

    Con lo sportello telematico puoi presentare online tutte le pratiche della pubblica amministrazione a qualunque ora del giorno, senza recarti personalmente presso gli uffici dell’ente.

    La pratica presentata attraverso lo sportello telematico, infatti, rispetta i dettami del Codice dell’Amministrazione Digitale.

    • Lo sportello telematico polifunzionale ti permette di:
      - consultare tutte le informazioni e le norme necessarie per presentare la pratica
      - compilare e firmare in modo guidato i moduli digitali
      - controllare ogni fase dello stato di avanzamento del procedimento.
    • Da oggi si riducono così i tuoi tempi di attesta e la pubblica amministrazione migliora il lavoro dei suoi uffici.
      Lo sportello telematico polifunzionale è lo strumento che attua il Piano di informatizzazione, introdotto dal Decreto Legge del 24/06/2014, n. 90 e obbligatorio per tutte le pubbliche amministrazioni.

    A cura del II settore - Economico Finanziario/Tributi/Commercio/Personale

     

    Accesso al sistema

     

  • Suap

    Il Comune di Roccasecca con delibera di Giunta Municipale n. 121 del 9 ottobre 2017, ha attivato lo Sportello Unico per Attività Produttive grazie al supporto della CCIAA DI FROSINONE, ai sensi dell’art.4, comma 10-12 del D.P.R. 160/2010.
    In questa sezione del portale è possibile consultare l’elenco dei procedimenti di competenza del SUAP, e dunque compilare, firmare e inviare una pratica per l’avvio o l’esercizio di un’attività nel territorio del Comune.

     

    Dati identificativi SUAP

    Identificativo  781

    Comune ROCCASECCA ( FROSINONE )

    Accedi allo sportello telematico SUAP

    ATTENZIONE! Le Segnalazioni Certificate di inizio attività e le Istanze devono essere inoltrate esclusivamente utilizzando la procedura informatica all’uopo predisposta (Sito web), l’invio alternativo di pratiche allegate a messaggi di Posta Elettronica Certificata non è consentito.
    Le Segnalazioni Certificate di inizio attività e le Istanze che dovessero comunque giungere alla casella di Posta Elettronica Certificata del SUAP saranno dunque rifiutate, la ricevuta generata automaticamente dal gestore della casella non produce alcun effetto amministrativo ai fini dello svolgimento dell’attività di impresa.

     

  • Sulla corretta applicazione della TARI

    Vista l’incertezza che si è generata a seguito di alcune notizie apparse sulla stampa informiamo i cittadini che Il comune di Roccasecca ha utilizzato criteri corretti per il calcolo della TARI computando la quota variabile, da cui è composto il tributo, una sola volta in relazione alla "superficie totale dell`utenza domestica" (cioè la somma dei metri quadri dell'abitazione e delle relative pertinenze) 

    Pertanto, la TARI, che come a più riprese comunicato non è lievitata nell'esercizio 2017, non necessita di alcun adeguamento ne’ rettifica.

  • Un successo la raccolta Natale Solidale

    Un successo la raccolta Natale Solidale

    Questa mattina verranno consegnati i beni raccolti grazie alla solidarietà dei cittadini. 
    La nostra città ha dimostrato per l’ennesima volta di avere un forte sentimento di solidarietà e altruismo. Infatti è risultato importante il contributo a NataleSolidale tanto da permettere la distribuzione di circa 60 doni. NataleSolidale ha permesso a tutti noi di ricordare il vero senso di queste festività: la solidarietà e la condivisione! Grazie a tutti!

Città di Roccasecca

Propter acquae penuriae id facere dissuasus, descendit ed in lateree eiusdem Montis Rocca, quae, Sicca nuncupatur, aedificavit.

Leone Ostiense

Comune di Roccasecca

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  +39 0776 569911
  +39 0776 567554
  Via Roma - Roccasecca (Fr)
Codice Fiscale 81001750603
Partita Iva 00629710609

Provincia di Frosinone