Imprenditore

  • Costituzione elenco di imprese

    Costituzione elenco di imprese

    Avviso pubblico per la costituzione el’istituzione di un elenco di imprese alleprocedure negoziate per l’affidamentodei lavori ai sensi dell’art. 36 dell’a.lgs60/2016 e ss.mm.ii.

     

    {phocadownload view=file|id=59|target=s}

  • Costituzione elenco professionisti

    Costituzione elenco professionisti

    Avviso pubblico per la costituzione e laformazione di un elenco di professionistiesperti per l’affidamento dei servizi diarchitettura ed ingegneria di importoinferiore ad € 100.000,00.

     

    {phocadownload view=file|id=60|target=s}

  • Debito Saf Colfelice

    Debito Saf Colfelice

    Cari Cittadini,

    nei giorni scorsi avrete appreso dalla stampa dell’iniziativa giudiziaria avanzata verso la SAF di Colfelice, che è debitrice del Comune di Roccasecca di importanti somme, addirittura dal 2004.

    Infatti, un’attenta verifica contabile ci ha permesso di scoprire risorse che in questi anni nessuno aveva mai cercato ne’ richiesto.

    Con questa disponibilità avremmo potuto fare come hanno fatto tutti i precedenti amministratori, ovvero mettere in cantiere qualche opera traferendo alle future generazioni le situazioni debitorie ereditate.

    Ma proseguendo nell’opera di risanamento dell’ente, abbiamo invece deciso di eliminare le pendenze economiche accumulate in questi anni per rendere questo comune finalmente sano e virtuoso.

    E infatti proprio oggi in consiglio comunale abbiamo coperto debiti per oltre mezzo milione di euro, praticamente chiudendo in buona parte i conti con il passato.

    Da quest’anno il Comune di Roccasecca dopo decenni tornerà ad essere puntuale in tutto, soprattutto nei pagamenti, ed i cittadini non avranno piu sulla loro testa quell’indebitamento cronico che li esponeva ogni anno al rischio di aumento delle tasse (a parte i famosi mutui fino al 2044)

    Se 2 anni fa ci avessero detto che in soli 2 anni si poteva risanare questo comune non ci avremmo mai creduto.
    Ma l’impegno e la costanza alla lunga pagano sempre...è il caso di dirlo.

  • Dona il tuo 5x1000 al Comune di Roccasecca

     

    Con una firma il tuo contributo resta a Roccasecca.

    Che cos'è?

    Nella dichiarazione dei redditi dell'anno 2018 è inserita una scheda che permette di scegliere la destinazione del 5 per mille dell'IRPEF a sostegno delle attività sociali svolte dal proprio comune di residenza.
    La destinazione del 5 per mille a favore del proprio comune di residenza e quella dell'8 per mille, a favore degli enti religiosi o dello Stato, non sono in alcun modo alternative fra loro e il cittadino non deve sostenere costi aggiuntivi.

  • Inaugurazione sede Protezione Civile

    Inaugurazione sede Protezione Civile

    Domani, sabato 21 aprile, alle 17,30, in via Casilina presso la ex casa cantoniera appena ristrutturata (dai nostri operai) si terrà l’inaugurazione della nuova sede del gruppo intercomunale di protezione civile Roccasecca-Colle San Magno.
    All’evento sono invitati tutti i cittadini.
    L’occasione sarà utile per conoscere le indispensabili attività che saranno chiamati a svolgere i volontari della protezione civile, sia in fase di allerta che in fase di prevenzione.
    La sicurezza è una priorità.
    Alla videosorveglianza ormai in fase di attivazione da domani si affiancherà il lavoro di un gruppo di volontari che animati dallo spirito di sacrificio, con impegno e passione, avranno come unico obiettivo il monitoraggio del territorio e la sicurezza dei cittadini.
    Volontari ai quali va la gratitudine mia personale, dell’amministrazione e di tutta la città, che da domani sarà certamente più sicura.

  • La discarica MAD è in esaurimento

    La discarica MAD è in esaurimento

    Abbiamo appreso che la discarica è in via di esaurimento (in anticipo grazie ai rifiuti di fuori provincia/ Roma che hanno occupato le nostre volumetrie); provincia e regione ne sono a conoscenza da settembre ma nessuno ci ha informati e nessuno sembra si sia attivato.
    Per tutelare la salute pubblica e prevenire l’emergenza anche a livello regionale, ieri, Roccasecca, ha chiesto al prefetto di istituire un tavolo tecnico con Provincia, Regione e Sindaci della provincia di FR per trovare le soluzioni (che tutelino questa volta in primis la nostra città ed il nostro territorio).

    https://www.facebook.com/SindacoGiuseppeSacco/videos/1680301082031825/

  • La politica è una cosa seria, soprattutto quando si parla di ambiente

    tar lazio

     

    Con sentenza n 633/17 Il TAR Lazio non ha accolto il ricorso proposto dal Comune di Roccasecca contro il rinnovo dell'A.I.A rilasciata a giugno 2016 della Mad e di tutti gli atti allo stesso rinnovo connessi, conseguenti.

    Proporremo appello innanzi al Consiglio di Stato perché siamo convinti dell'ingiustizia della pronuncia ma, soprattutto, perché abbiamo a cuore il territorio in cui viviamo e in cui vogliamo che crescano i nostri figli.
    Fanno, però, riflettere gli assunti del Tar Lazio a sostegno del rigetto della domanda del comune.
    Intanto secondo il Tar non c’è alcun inquinamento perché il cnr avrebbe smentito quanto detto dall’Arpa nel 2014.
    In pratica dice il tar la discarica funziona alla perfezione e le nostre istanze risultano addirittura pretestuose.
    Inoltre il Tar Lazio specifica" che il comune ha partecipato attraverso propri rappresentanti alla conferenza di servizi (conclusasi a maggio 2016 cioè prima del voto di giugno 2016) e non ha mai formulato alcuna opposizione a quanto si andava decidendo e a quanto è stato poi deciso".
    " il rappresentante del comune... presente alla seduta conclusiva della conferenza tenutasi il 18 MAGGIO 2016... non ha formulato alcuna opposizione alla favorevole chiusura della conferenza Oltretutto sottoscrivendo il relativo verbale senza riserve o condizioni)...".
    ".. si intende che il comune abbia prestato assenso alle determinazioni della conferenza".
    Il TAR Lazio ha le idee chiare: ".. se il comune avesse formulato i propri rilievi all'interno della conferenza, le sue "perplessità" avrebbero potuto trovare in tale sede risposta in un senso o nell'altro così influendo sulle decisioni definitive e magari anche prevenendo la formazione di contenzioso".
    E invece il comune di Roccasecca, nelle mani dei precedenti amministratori, non ha fatto nulla di tutto ciò: ha accettato semplicemente passivamente gli eventi che noi contesteremo e contrasteremo con tutte le nostre forze.
    Oggi abbiamo intrapreso un percorso nuovo ottenendo risultati storici come lo stop dei rifiuti da Roma, prima nemmeno si protestava e nemmeno si parlava di ambiente.
    Ma faremo ricorso al Consiglio di Stato.
    Non possiamo e non dobbiamo pagare noi il prezzo delle gestioni "allegre" del passato e per questo faremo sempre tutto quanto è in nostro potere (e anche di più) per proteggere i cittadini e il futuro della nostra Terra!

     

  • Ordinanza taglio di piante in prossimità di strade ed aree pubbliche

    Ordinanza taglio di piante in prossimità di strade ed aree pubbliche

    {phocadownload view=file|id=121|target=s}

     

     

  • Pagamenti con POS presso il Comune di Roccasecca

    Pagamenti con POS

    Pagamenti con POS presso il Comune di Roccasecca

  • Problematiche del territorio

    Problematiche del territorio

    Gli eventi atmosferici degli ultimi giorni hanno evidenziato la situazione difficile in cui versa il nostro territorio in caso di forti precipitazioni.

    Infatti si sono evidenziate alcune criticità croniche dettate dall’incuria protrattasi per anni, con allagamenti e buche nell’asfalto.

    Per la verità il problema ha investito un po tutta la Regione, ma questo non deve rappresentare una scusa e noi sentiamo il dovere di metterci alle spalle gli errori del passato ed attivarci per evitare che tutto ciò in futuro accada di nuovo.

    Anche perché i cittadini non hanno interesse a conoscere chi ha sbagliato ma pretendono soluzioni.

    Da ieri stiamo facendo la lista delle zone piu critiche.

    Alcuni interventi compatibilmente con le condizioni atmosferiche sono stati già effettuati sia attraverso l’opera degli operai comunali che attraverso il ricorso a mezzi esterni.

    Ma bisogna essere onesti e offrire una giusta informazione perché si tratta di misure temporanee, visto che per una soluzione definitiva capace di garantire un territorio sicuro, sono necessari investimenti importanti che devono essere programmati.

    Ma i sacrifici di questo anno e mezzo di tagli (fatti garantendo però ogni servizio) stanno dando i loro frutti ed a breve l’ente, che sta uscendo da una situazione economica difficile, potrà iniziare a programmare investimenti garantendo anche la stabilità economica.

    Anzi, già nel 2018 i cittadini vedranno i frutti di questo risanamento, e godranno di una riduzione delle tasse.
    E questo rappresenta un segnale importante visto che di questi tempi sembra assurdo parlare di riduzione delle tasse e visto che in questo comune la parola riduzione delle imposte non si sentiva pronunciare da anni.
    Intanto manteniamo fede agli impegni e continuiamo ad informare ogni cittadino di tutto ciò che accade.

  • Procedura negoziata per l'appalto del servizio di refezione scolastica

    Procedura negoziata per l'appalto del servizio di refezione scolastica

    Periodo 20 settembre 2018 - 15 giugno 2019 e 20 settembre 2019 - 15 giugno 2020.

    Documentazione completa nella sezione Amministrazione trasparente di questo sito:

    http://www.studiok.it/trasparenza/roccasecca/index.php?option=com_content&view=article&id=97&Itemid=27

  • Progetto Roccasecca Natale Solidale

    Progetto Roccasecca Natale Solidale

     

    Al via una due giorni di raccolta alimentare.
    Una vera gara di solidarietà e di reale attenzione verso chi vive in difficoltà. 
    Alle tante parole, ai pietismi e ai buoni propositi che rimangono troppo spesso su uno schermo di computer o su uno smartphone, vogliamo dimostrare una volta di più che questa è l’amministrazione della concretezza.
    Sabato e domenica si terrà nei supermercati di Roccasecca una due giorni dedicata dalla locale sezione della Protezione Civile alla raccolta di generi alimentari per le famiglie bisognose. 
    Chi vorrà potrà donare parte della propria spesa alimentare. Un gesto semplice ma di reale generosità verso le troppe famiglie che spesso in silenzio vivono una condizione difficile.
    Saremo proprio noi amministratori a dare concretamente il primo esempio quando, sabato mattina, ci recheremo negli esercizi per acquistare generi alimentari che saranno poi donati. 
    Invitiamo tutta la cittadinanza a seguire l’esempio ed a donare col cuore pasta, farina, olio, zucchero, biscotti e quant’altro possa servire a chi è meno fortunato di noi. Auspico come sindaco che ancora una volta Roccasecca mostri la sua grande generosità.

     

  • Riapre il parcheggio custodito di via Volturno, con un occhio di riguardo per i pendolari

    Riapre il parcheggio custodito di via Volturno

    Da qualche settimana è tornato fruibile e custodito il parcheggio di Via Volturno. 

    In accordo con la cooperativa che si è aggiudicata la gestione del sito, l'Amministrazione Comunale ha stabilito le relative tariffe: € 1,50 per il parcheggio giornaliero, € 25,00 il costo del servizio di sosta mensile. Si tratta di costi accessibili, contrariamente a quelli della passata gestione, concordati proprio al fine di favorire il parcheggio custodito dei pendolari e garantire, al contempo, una migliore viabilità su Via Piave e sulle adiacenti traverse. 
    Una scelta operata con la consapevolezza dell'importanza dello snodo ferroviario di Roccasecca che dotato, nelle immediate vicinanze, di un parcheggio custodito, può ambire ad un numero sempre maggiore di utenti; ma anche con l`intento agevolare l'accesso alle attività commerciali site nell'area di Roccasecca Stazione. Un occhio di riguardo, quindi, nei confronti di quelle categorie che contribuiscono, tra le altre, quotidianamente alla crescita economica del nostro territorio: pendolari, imprese e consumatori.

  • Rifiuti: per dovere di informazione verso i cittadini

    Rifiuti: per dovere di informazione verso i cittadini

    In data odierna abbiamo ricevuto dalla SAF di Colfelice la comunicazione con la quale si manifestano le difficoltà nella ricezione dei rifiuti dovute al rallentamento dell’operatività della discarica di Roccasecca. 

    Quello che avevamo preannunciato si sta puntualmente verificando. 
    Questo territorio, per aver risolto emergenze di altri, probabilmente si appresta a vivere la propria. 
    Noi, dopo aver notiziato tutte le istituzioni continueremo a sollecitare l’adozione di iniziative che da una parte vadano a garantire la funzionalità del ciclo rifiuti e vadano a scongiurare problemi igienico-sanitari e dall’altra tutelino finalmente la nostra città e le realtà limitrofe.
    E faremo il possibile per evitare che l’eventuale blocco/rallentamento dei rifiuti crei disagio ai cittadini ai quali va garantito comunque il servizio.

  • Rischio gelo, Acea Ato 5 invita a proteggere i contatori

    Rischio gelo, Acea Ato 5 invita a proteggere i contatori

    Comunicato Stampa Acea Ato5

    In considerazione del brusco abbassamento delle temperature di questi giorni, in particolar modo nelle zone montane del territorio, Acea Ato 5 invita i clienti a proteggere dal gelo i contatori idrici, almeno mediante coperture provvisorie. La protezione del contatore, infatti, è importante per evitare perdite o mancanze d’acqua nella stagione invernale. 

    Per questo scopo si consiglia di utilizzare materiali isolanti, i più adatti sono il polistirolo e il poliuretano espanso che isolano efficacemente gli apparecchi dall’ambiente esterno. Attenzione a non utilizzare giornali o panni in stoffa che, assorbendo acqua e umidità, rischiano di peggiorare la situazione, è importante altresì proteggere le tubature all’aperto di entrata e uscita contatore. 

    La società informa, inoltre, che attiverà ogni misura preventiva necessaria per fronteggiare i repentini abbassamenti di temperatura, cercando di limitare al massimo eventuali disagi.

     

    Comunicazione a cura di Acea Ato5

  • Sempre perché "illuminazione" non fa più rima con "elezione"

    roccasecca nuova illuminazione pubblica

    Dopo Via del Carpine, dove sono stati finalmente attivati lampioni della pubblica illuminazione installati e mai accesi da 8 anni, sono stati finalmente accesi anche i lampioni posizionati da 3 anni su Via torretta vecchia e via ponte la forma e mai collegati.
    Prosegue l’intenso lavoro di riqualificazione anche delle zone periferiche che necessitano di interventi dopo anni di abbandono.
    Si stanno riscavando i fossati nelle zone soggette ad allagamento, gli operai si stanno occupando del ripristino del manto stradale ed a breve inizierà il taglio dell’erba soprattutto alle intersezioni stradali.
    Il territorio è vasto, cercheremo di raggiungerlo interamente ma invitiamo i cittadini a segnalare ogni criticità per agevolare gli interventi.
    La città cambia e cresce, il tempo dell’immobilismo è un brutto ricordo e le opere si realizzano per il bene comune e non per raccattare voti poco prima delle elezioni.

     

  • Soddisfazione "in Comune"

    Soddisfazione "in Comune"

    Oggi la giunta comunale ha approvato un importante documento che si inserisce in un percorso volto al miglioramento del rapporto cittadini-uffici pubblici.

    Ogni cittadino, redigendo l’apposito modulo presente all’ingresso del Municipio e scaricabile anche sul sito dell’ente, avrà la possibilità di esprimere una valutazione sulla qualità del servizio erogato dagli uffici del Comune di Roccasecca, anche in termini di cortesia e tempi di evasione delle richieste.

    Siamo certi che attraverso questo strumento, che consente all’amministrazione di conoscere meglio i meandri dell’apparato burocratico, verrà ottimizzato il servizio fornito all’utenza e verrà consolidato il rapporto tra pubblica amministrazione e cittadino, spesso oggetto di discussione .

  • Sportello Telematico Unificato del Comune di Roccasecca

    SUAP

     

    Con decorrenza dal 15 gennaio 2018 il Comune di Roccasecca, con Deliberazione della Giunta Comunale del 13.12.2017, n. 154, ha reso obbligatorio l’utilizzo dello sportello telematico per la presentazione di tutte le segnalazioni e le istanze di competenza dello Sportello unico per le attività produttive. Tale obbligo è sancito anche dalla Risoluzione MISE 24/12/2013, n. 212434, secondo la quale, nel caso in cui i SUAP adottino strumenti che consentano la verifica in modalità informatica della completezza formale delle istanze presentate e dei relativi allegati “...non è ammissibile l'utilizzo della modalità di consegna delle S.C.I.A. o delle istanze attraverso la PEC dei Comuni o altre tipologie di inoltro...". Con lo stesso atto deliberativo sono stati aggiornati gli importi dei diritti di istruttoria dovuti per la presentazione delle segnalazioni allo Sportello unico per le attività produttive, prevedendo, tra l'altro, l’esenzione del pagamento dei diritti per le comunicazioni di cessazione delle attività, e per lo Sportello unico per l’edilizia. Gli importi aggiornati sono consultabili alla pagina “Effettua un pagamento” dello sportello telematico.

    Con lo sportello telematico puoi presentare online tutte le pratiche della pubblica amministrazione a qualunque ora del giorno, senza recarti personalmente presso gli uffici dell’ente.

    La pratica presentata attraverso lo sportello telematico, infatti, rispetta i dettami del Codice dell’Amministrazione Digitale.

    • Lo sportello telematico polifunzionale ti permette di:
      - consultare tutte le informazioni e le norme necessarie per presentare la pratica
      - compilare e firmare in modo guidato i moduli digitali
      - controllare ogni fase dello stato di avanzamento del procedimento.
    • Da oggi si riducono così i tuoi tempi di attesta e la pubblica amministrazione migliora il lavoro dei suoi uffici.
      Lo sportello telematico polifunzionale è lo strumento che attua il Piano di informatizzazione, introdotto dal Decreto Legge del 24/06/2014, n. 90 e obbligatorio per tutte le pubbliche amministrazioni.

    A cura del II settore - Economico Finanziario/Tributi/Commercio/Personale

     

    Accesso al sistema

     

  • Sprar: selezione di partner per la presentazione e gestione di un progetto

    Sprar: selezione di partner per la presentazione e gestione di un progetto

    {phocadownload view=filelist|id=26|limit=8}

     

    A cura dell'ufficio Servizi Sociali

  • Suap

    Il Comune di Roccasecca con delibera di Giunta Municipale n. 121 del 9 ottobre 2017, ha attivato lo Sportello Unico per Attività Produttive grazie al supporto della CCIAA DI FROSINONE, ai sensi dell’art.4, comma 10-12 del D.P.R. 160/2010.
    In questa sezione del portale è possibile consultare l’elenco dei procedimenti di competenza del SUAP, e dunque compilare, firmare e inviare una pratica per l’avvio o l’esercizio di un’attività nel territorio del Comune.

     

    Dati identificativi SUAP

    Identificativo  781

    Comune ROCCASECCA ( FROSINONE )

    Accedi allo sportello telematico SUAP

    ATTENZIONE! Le Segnalazioni Certificate di inizio attività e le Istanze devono essere inoltrate esclusivamente utilizzando la procedura informatica all’uopo predisposta (Sito web), l’invio alternativo di pratiche allegate a messaggi di Posta Elettronica Certificata non è consentito.
    Le Segnalazioni Certificate di inizio attività e le Istanze che dovessero comunque giungere alla casella di Posta Elettronica Certificata del SUAP saranno dunque rifiutate, la ricevuta generata automaticamente dal gestore della casella non produce alcun effetto amministrativo ai fini dello svolgimento dell’attività di impresa.

     

Città di Roccasecca

Propter acquae penuriae id facere dissuasus, descendit ed in lateree eiusdem Montis Rocca, quae, Sicca nuncupatur, aedificavit.

Leone Ostiense

Comune di Roccasecca

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  +39 0776 569911
  +39 0776 567554
  Via Roma - Roccasecca (Fr)
Codice Fiscale 81001750603
Partita Iva 00629710609

Provincia di Frosinone