Baratto Amministrativo 2018

Baratto Amministrativo 2018

Avviso pubblico per la presentazione di progetti di riqualificazione del territorio volti ad ottenere agevolazioni tributarie di cui all’art. 24 della L. 164/2014 e dell’art. 190 del D.Lgs. 50/2016, cd. “BARATTO AMMINISTRATIVO”.

L’Amministrazione Comunale informa la cittadinanza che il Consiglio comunale, con atto n. 1 del 28/03/2017 ha approvato il regolamento sul BARATTO AMMINISTRATIVO.

Con delibera di giunta comunale n. 100 del 27/06/2018, per l’anno 2018, è stato fissato in € 1.500,00 il limite massimo complessivo entro il quale esercitare il baratto amministrativo ed in € 350,00 il limite individuale;

In esecuzione di detta delibera, l’Amministrazione Comunale intende procedere alla selezione dei soggetti che presentino istanza secondo le seguenti indicazioni entro la data del 18.07.2018

 

  1. A) BENEFICIARI

Sono ammessi al bando “Baratto Amministrativo” i soli Cittadini residenti, soggetti passivi dei tributi: TARI e TASI di cui all’art. 3 del Regolamento del Baratto Amministrativo. Gli interventi sono da realizzarsi con riferimento esclusivo all’entità del tributo relativo all’annualità in corso all’atto dell’esecuzione degli stessi e dovranno completarsi entro la medesima annualità

 

  1. B) REQUISITI DEI PROPONENTI (art. 6 regolamento C.C. n. 1 del 28/03/2017)

Possono partecipare alla selezione i cittadini in possesso dei seguenti requisiti:

  1. Residenza nel Comune di Roccasecca;
  2. ISEE inferiore o uguale a € 8.500,00;
  3. Età non inferiore ad anni 18 e non superiore ad anni 70;
  4. Idoneità psico-fisica in relazione alle caratteristiche dell’attività o del servizio da svolgersi con autodichiarazione, da verificare da parte del Medico convenzionato con l’ente
  1. C) CONTENUTI DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE PER PRESENTAZIONE DI PROGETTI DI RIQUALIFICAZIONE DEL TERRITORIO COMUNALE SU ISTANZA DI CITTADINI SINGOLI

Il proponente, entro il termine del 18.07.2018 può presentare presso l’ufficio protocollo comunale Via Roma n. 7 – 03038 Roccasecca (FR) domanda di partecipazione all’iniziativa del Comune, che dovrà contenere i seguenti elementi:

1) Generalità completa del proponente;

2) Possesso dei requisiti richiesti dall’avviso pubblico;

3) Progetto che si intende a propria cura ed uso, realizzare nell’ambito delle tipologie di intervento di cui alla successiva lettera F;

4) Eventuale attrezzatura che si intende mettere a disposizione per la realizzazione degli interventi proposti;

5) Disponibilità in termini di tempo.

Costituiscono casi di esclusione la presentazione delle domande pervenute oltre il termine previsto, e le domande non sottoscritte dai proponenti.

  1. D) VALUTAZIONE DEL PROGETTO PRESENTATO SECONDO CRITERI DI AMMISSIBILITA' TECNICO-CONTABILE

La proposta di collaborazione sarà sottoposta alla valutazione dell’apposita commissione per una valutazione tecnica e contabile in relazione alle linee di programmazione dell'attività dell'Ente; la proposta sarà successivamente verificata dalla Giunta, che definirà, a seguito di relazione dettagliata degli uffici, la tipologia, l'entità e le condizioni per l'applicazione delle agevolazioni tributarie nei casi rientranti nelle previsioni di cui all'art. 24 legge n. 164/2014 e all’art. 190 D.Lgs. 50/2016. In caso di esito favorevole dell'istruttoria, l'iter amministrativo si concluderà con la sottoscrizione del patto di collaborazione (accettazione da parte del destinatario del contenuto della comunicazione di cui all’art. 6, commi 3 e 4, del regolamento), che rientrerà tra le competenze gestionali del responsabile del Servizio interessato all'intervento. I patti di collaborazione sottoscritti saranno pubblicati sul sito comunale.

 

  1. E) LIMITI ECONOMICI DELLE AGEVOLAZIONI AI SENSI DELL'ART. 24 L. 164/14 PER I PROGETTI PRESENTATI SU ISTANZA DI CITTADINI

Il valore economico del progetto proposto da un singolo cittadino (a valere per tutto il nucleo familiare), è fissato in un massimo di euro 350,00 (trecentocinquanta): la somma complessiva che viene messa a disposizione per le agevolazioni di cui all'art. 24 legge n. 164/2014 e all’art. 190 D.Lgs. 50/2016 per i progetti presentati è pari ad euro 1.500,00 (millecinquecento) per l'esercizio 2018. Le agevolazioni, che potranno essere concesse a seguito di rendicontazione dei progetti effettuati, si riferiranno alla TARI e/o TASI 2018.

  1. F) OGGETTO DEGLI INTERVENTI PRESENTATI DAI CITTADINI

Gli interventi dei cittadini attivi avranno carattere occasionale e non continuativo, e saranno finalizzati alla cura o alla gestione condivisa di aree ed immobili pubblici.

  • manutenzione, sfalcio e pulizia delle aree verdi, parchi pubblici e aiuole;
  • sfalcio e pulizia dei cigli delle strade comunali e sentieri;
  • attività legate alla gestione dei rifiuti;
  • pulizia delle strade, piazze, marciapiedi e altre pertinenze stradali di proprietà o competenza comunale;
  • pulizia dei locali di proprietà comunale;
  • lavori di pulizia e piccola manutenzione degli edifici comunali con particolare riferimento ad edifici scolastici, centri civici, ecc.;
  • manutenzione delle aree giochi per bambini, arredo urbano, ecc.

Tali interventi dovranno essere contenuti in progetti presentati dal soggetto contribuente, secondo quanto disciplinato dall’art. 5, e dettagliati in moduli composti da n. 8 ore ciascuno cui associare il valore simbolico di € 60,00 per ogni modulo, da utilizzare per la quantificazione dell’agevolazione tributaria riconoscibile, entro il limite massimo individuale di € 350,00 a famiglia, come stabilito ai sensi dell’art. 4.

  1. G) ADESIONE A PROGETTI ELABORATI DAGLI UFFICI COMUNALI

I medesimi beneficiari di cui all'articolo 3 del regolamento citato potranno aderire, sempre entro il termine del 18.07.2018, ai progetti di riqualificazione e manutenzione dei beni pubblici

 

  1. H) LIMITI ECONOMICI DELLE AGEVOLAZIONI AI SENSI DELL'ART. 24 LEGGE N. 164/2014 E DELL’ART. 190 D.LGS. 50/2016 PER ADESIONE A PROGETTI ELABORATI DAGLI UFFICI COMUNALI

Nel caso in cui l’importo totale delle richieste fosse superiore all’importo complessivo del “baratto amministrativo” fissato in € 1.500,00, la graduatoria privilegerà le fasce sociali più deboli, assegnando un punteggio secondo la seguente tabella:

ISEE sino a € 2.500,00

10

ISEE da € 2.500,01 a € 4.500,00

8

ISEE da € 4.500,01 a € 8.500,00

6

Mancanza di occupazione e assenza di forme di integrazione e sostegno al reddito previsti per legge o altra forma di contributo economico (punteggio per ciascun membro maggiorenne della famiglia)

6

Mancanza di occupazione e presenza di forme di integrazione e sostegno al reddito previsti per legge o altra forma di contributo economico (punteggio per ciascun membro maggiorenne della famiglia)

5

Stato di cassa integrazione (punteggio per ciascun membro maggiorenne della famiglia)

2

Persone che vivono sole e sono prive di una rete familiare di supporto

10

Nuclei monogenitoriali con minori a carico

10

Nuclei familiari con 4 o più figli minori a carico

15

  1. I) ASSICURAZIONE

In applicazione dell'art. 9 del regolamento il Comune assicura con polizza per la responsabilità civile verso terzi, i cittadini che svolgono gli interventi previsti dal baratto amministrativo, e con polizza per gli infortuni che gli stessi dovessero subire durante lo svolgimento delle attività.

Per eventuali ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi al settore II al seguente indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:00 al seguente numero 0776.569911.

Responsabile del procedimento: dott. Emilio Munno

Roccasecca, lì 03.07.2018

Il Responsabile del Settore II°
dott. Emilio Munno

 

Avviso in formato ODT

Avviso in formato PDF

Modulo di domanda in formato PDF

Pin It

Città di Roccasecca

Propter acquae penuriae id facere dissuasus, descendit ed in lateree eiusdem Montis Rocca, quae, Sicca nuncupatur, aedificavit.

Leone Ostiense

Comune di Roccasecca

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  +39 0776 569911
  +39 0776 567554
  Via Roma - Roccasecca (Fr)
Codice Fiscale 81001750603
Partita Iva 00629710609

Provincia di Frosinone