Approvato il bilancio di previsione 2018

Approvato il bilancio di previsione 2018

Cari cittadini,
in data odierna abbiamo approvato il bilancio di previsione 2018 e come lo scorso anno abbiamo messo a disposizione della città un documento contabile strutturato sulla veridicità che conferma quelle indicazioni che gradualmente stanno proiettando la città verso un percorso di sviluppo e di crescita.
Come lo scorso anno abbiamo confermato l’impiego di risorse a favore del TURISMO, della CULTURA, del recupero del patrimonio e soprattutto a favore della SCUOLA e delle categorie più svantaggiate.
Anche quest’anno abbiamo previsto stanziamenti per azioni contro la POVERTÀ' e contro il disagio ABITATIVO.
Anche quest’anno verranno esonerate dal pagamento parziale della tassa sui rifiuti tutte quelle famiglie che convivono con un portatore di HANDICAP.
Portatori di HANDICAP che sono esonerati anche dal pagamento della mensa e del trasporto scolastico.
Ma non solo non abbiamo aumentato le tasse, in soli due anni abbiamo invertito la tendenza iniziando ad ABBASSARLE in anticipo rispetto alla promessa di farlo nel quinquennio, partendo proprio dalla TARI.
E soprattutto senza sacrificare i servizi con una costante attenzione alla cura del decoro urbano e della sicurezza stradale, costantemente garantite grazie al lavoro degli operai comunali.
Operai fondamentali anche nell’azione di recupero del patrimonio immobiliare comunale.
Si pensi alla casa San Tommaso, alla Torre cilindrica, alla chiesa di Santa Croce, al ricovero Castiglia ed al convento, tutti beni recuperati che svolgono un ruolo cardine per il rilancio del TURISMO come abbiamo apprezzato qualche giorno fa durante la visita guidata al Castello dei Conti d’Aquino.
Senza trascurare la casa cantoniera, da poco ristrutturata e che sarà la sede della PROTEZIONE CIVILE intercomunale che verrà inaugurata sabato 21 alle ore 17,30.
E risorse di bilancio verranno utilizzate anche per implementare la VIDEOSORVEGLIANZA, già presente in alcune zone della città.
Tutto questo nonostante il disavanzo prodotto dalle precedenti amministrazioni e nonostante i mutui che gravano e graveranno ancora per molti anni sulle tasche dei cittadini per un totale annuo di € 699.445,77.
E se oggi nonostante questi debiti parliamo di riduzione delle tasse, di esonero per i piu svantaggiati e di iniziative per la CRESCITA è solo grazie all’opera costante di RISANAMENTO e TAGLIO ALLE SPESE superflue, che per anni hanno imperato a palazzo Boncompagni.
Insomma, stiamo realizzando un’idea di città piu SICURA, finalmente VIVA, che INFORMA e collabora costantemente con i cittadini, che sta ONORANDO i propri debiti e che CRESCE investendo su se stessa, sulla sua storia e che ha iniziato a correre proprio attraverso quella PROGRAMMAZIONE di cui mai si parlava negli anni precedenti e che contabilmente viene tradotta nel BILANCIO che oggi abbiamo approvato.

Il Sindaco

Avv. Giuseppe Sacco

Pin It

Città di Roccasecca

Propter acquae penuriae id facere dissuasus, descendit ed in lateree eiusdem Montis Rocca, quae, Sicca nuncupatur, aedificavit.

Leone Ostiense

Comune di Roccasecca

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  +39 0776 569911
  +39 0776 567554
  Via Roma - Roccasecca (Fr)
Codice Fiscale 81001750603
Partita Iva 00629710609

Provincia di Frosinone