Avviso malfunzionamento linee telematiche

 

Causa guasto alle linee telematiche, si comunica che il server di questo Comune è isolato, pertanto tutti gli avvisi relativi alla cittadinanza verranno diffusi in formato cartaceo.

Ci scusiamo per il disagio.

E' stata attivata all'uopo una pagina di Albo Pretorio temporaneo raggiungibile da questo link.

 

Pin It

Convocazione Consiglio Comunale 30 settembre 2019

Convocazione Consiglio Comunale

 

Prot. nr. 12196 / 2019

Oggetto: Convocazione Consiglio Comunale in seduta ordinaria.

 

Pin It

Sospensione Idrica 19 settembre 2019

 

Acea Ato 5 - Lunedì 19 settembre sospensione nella frazione Scalo - avviso a cura di Acea Ato 5. Comunicazione originale a questo link
Acea ATO 5 comunica che, per lavori di manutenzione programmata in Via Montello, giovedì 19 settembre dalle ore 14:00 fino a tardo pomeriggio si verificherà una sospensione del flusso idrico, in particolare la zona interessate è la seguente:

Roccasecca Scalo
Acea Ato 5 si scusa per i disagi.

 

 

Comunicazione a cura di Acea Ato 5

Pin It

Sospensione Idrica 6 settembre 2019

 

Acea Ato 5 - Venerdì 6 settembre sospensione idrica improvvisa in vari comuni
Acea ATO 5 comunica che a causa di un guasto improvviso sulla condotta adduttrice asta Castrocielo-Ceprano, si sta verificando una sospensione del flusso idrico, in particolare le zone interessate sono le seguenti:

Arce: intero territorio comunale
Colfelice: intero territorio comunale
Fontana Liri: tutta la parte inferiore
Ceprano: intero territorio comunale ad eccezione delle zone servite dal Serbatoio Colle Musillo (via Colle Musillo – via Sterpara – via San Manno – via Ponte Rotto – via Pozzillo – via Colle Zampagna – via Cese - via Colle Zangrisi - via Elci – via Colle Sape – via Serole – via Moricino – via Molre – via Colle Frattuccio)
Castrocielo: tutta la parte bassa e zona Casilina ad eccezione del centro storico
Roccasecca: via Montello, zona stazione e parte bassa del Comune
Il regolare ripristino è previsto per la tarda serata di oggi (salvo imprevisti).
Acea Ato 5 si scusa per i disagi.

 

Comunicazione a cura di Acea Ato 5

 

Pin It

Sospensione Idrica 16 settembre 2019

 

Acea Ato 5 - Lunedì 16 settembre sospensione idrica in vari comuni - avviso a cura di Acea Ato 5. Comunicazione originale a questo link
Acea ATO 5 comunica che, per lavori di manutenzione programmata sulla condotta adduttrice asta Castrocielo-Ceprano, lunedì 16 settembre dalle ore 13:00 fino a tarda serata si verificherà una sospensione del flusso idrico, in

particolare le zone interessate sono le seguenti:

  • Arce: intero territorio comunale
  • Colfelice: intero territorio comunale
  • Fontana Liri: tutta la parte inferiore
  • Ceprano: intero territorio comunale ad eccezione delle zone servite dal Serbatoio Colle Musillo (via Colle Musillo – via Sterpara – via San Manno – via Ponte Rotto – via Pozzillo – via Colle Zampagna – via Cese – via
    Colle Zangrisi – via Elci – via Colle Sape – via Serole – via Moricino – via Molre – via Colle Frattuccio)
  • Castrocielo: tutta la parte bassa e zona Casilina ad eccezione centro storico
  • Roccasecca: via Montello, zona stazione e parte bassa del Comune

Il regolare ripristino è previsto nella stessa giornata (salvo imprevisti).
Acea Ato 5  si scusa per i disagi.

Comunicazione a cura di Acea Ato 5

Pin It

Avviso servizi scolastici

Avviso servizi scolastici

 

 

 

 

Pin It

Nuovo recapito telefonico del Comune di Roccasecca

 

Importante ! Nuovo recapito telefonico del Comune di Roccasecca

Si informano i cittadini che fra qualche settimana il nuovo numero di telefono del Comune di Roccasecca sarà

0776 56981

 

Pin It

Ordinanza 45 del 18 giugno 2019 - Prevenzione incendi

ORDINANZA N.45 del 18 giugno 2019

IL SINDACO Quale autorità comunale di protezione civile ai sensi dell'art. 15 della Legge 24/02/92 n. 225

Premesso che la stagione estiva comporta l’alto pericolo di incendi nei terreni incolti e/o abbandonati con conseguente grave pregiudizio per l'incolumità pubblica;

Vista la Circolare della Prefettura di Frosinone -Area 5- Prot. Civ. prot. n. 0011147 del 08/05/2018, relativa all’attività di prevenzione incedi boschivi 2018;

Accertato che l'abbandono e l'incuria di terreni, posti sia all'interno che all'esterno del perimetro cittadino, comporta il proliferare di vegetazione, rovi e di sterpaglia che, per le elevate temperature estive, sono causa predominante di combustioni e di incendi;

Ritenuta la necessità di effettuare interventi di prevenzione nonché di vietare tutte quelle azioni che possono creare pericolo mediato o immediato di incendi;

Visto il T.U. della Legge di P.S. 18/06/1931, n.773;

Vista la Legge 21/1112000, n. 353 (Legge quadro in materia di incendi boschivi) e successive modifiche ed integrazioni;

Visto il D.L.vo n.267/2000 in materia di ordinanze sindacali per la prevenzione ed eliminazione di gravi pericolo per incolumità pubblica;

Visto il titolo IV del D.L.vo n. 139 del 08/03/2006 in materia di prevenzione incendi;

Visto l'art. 255 del D.L.vo 03/04/2006, n. 152 "Norme in materia ambientale";

Visti gli artt. 29, 30 e 31 del D. L.vo n° 285 del 30/04/1992 Nuovo Codice della Strada e successive modifiche ed integrazioni;

Visto l'art.54 del T.U. degli EE.LL., D. L.vo 267/2000 in materia di ordinanze sindacali contingibili ed urgenti per la prevenzione ed eliminazione di gravi pericoli per l'incolumità pubblica;

Vista la Legge n° 689 del 24/11/1981 e successive modifiche ed integrazioni;

ORDINA A far data dalla pubblicazione della presente Ordinanza e fino al 15 ottobre 2019

  1. a) Ai proprietari e/o conduttori di aree agricole non coltivate, di aree verdi incolte, i proprietari di villette e gli amministratori di stabili con annesse aree a verde, i responsabili di cantieri edili e stradali, i responsabili di strutture turistiche, artigianali e commerciali con annesse aree pertinenziali, di provvedere ad effettuare la diserbatura ed i relativi interventi di pulizia a proprie spese dei terreni invasi da vegetazione infiammabile, mediante rimozione di ogni elemento o condizione che rappresentino pericolo per l’igiene e la pubblica incolumità, in particolare di procedere alla estirpazione di sterpaglie e cespugli nonché al taglio di siepi vive e alla rimozione di rifiuti e quant'altro possa essere veicolo di incendio, mantenendo per tutto il periodo, di cui alla presente ordinanza, le condizioni tali da non accrescere il pericolo di incendi;
  2. b) Ai proprietari di terreni confinanti con strade comunali, provinciali, statali e limitrofi alla ferrovia alla ripulitura di siepi vive, di stoppie e di rami che si protendono sul ciglio stradale effettuando appositi viali parafuoco anche in prossimità di fabbricati di ogni tipo, con l'allontanamento della vegetazione secca, quale potenziale combustibile, creando apposita fascia;
  3. c) Ai titolari di impianti di gas e di petrolio liquefatto, in serbatoi fissi, per uso domestico, l’obbligo di mantenere sgombera e priva di vegetazione l'area circostante il serbatoio per il raggio non inferiore a mt. 5,00.

E’, inoltre VIETATA Ai sensi del Reg. Regionale n. 91 del 18/04/2005 l’accensione di fuochi per l’abbruciamento di stoppie e residui di vegetazione, compresi quelli delle utilizzazioni boschive.

SANZIONI

  1. 1. Nel caso di mancato diserbo di aree incolte interessanti fronti stradali di pubblico transito sarà elevata una sanzione determinata ai sensi dell'art.29 del codice della strada;
  2. 2. Nel caso di mancato diserbo di aree incolte in genere sarà elevata lilla sanzione pecuniaria ai sensi dell'art.255 del D.L.vo n. 152/2006;
  3. 3. Nel caso di procurato incendio a seguito della esecuzione di azioni e attività determinanti anche solo potenzialmente l'innesco di incendio saranno applicate le sanzione amministrativa e penali ai sensi dell'art. 10 e dell'art. 11 della Legge n.353 del 21/11/2000.

Per le violazioni alla presente Ordinanza correlate alla bruciatura dei rifiuti nocivi pericolosi, verrà applicato il dettame del D.L.vo n° 152/2006 e/o il codice penale. A carico degli inadempienti verrà nel contempo inoltrata denuncia all'Autorità Giudiziaria ai sensi dell'art.650 del Codice Penale.

DISPONE Che la presente Ordinanza venga: pubblicata all'Albo Pretorio del Comune, affissa mediante manifesti su tutto il territorio e trasmessa   al Comando di Polizia Locale e alla Stazione Carabinieri di Roccasecca. Le Forze dell'Ordine e la Polizia Locale sono incaricate della esecuzione della presente Ordinanza, adottando eventuali provvedimenti sanzionatori.

Pin It

Avviso proroga iscrizione Asilo Nido

Avviso proroga iscrizione Asilo Nido

Si rende noto che il termine di presentazione delle domande è prorogato alle ore 12 del 19 agosto 2019

 

 

pagina dedicata al servizio Asilo Nido Comunale

Pin It

Premio Città di Leonforte 2019

Il Comune di Leonforte, Assessorato alla Cultura, Sport, Spettacolo e Turismo indice la trentottesima edizione del “Premio Città di Leonforte” 

Bando sul sito del Comune di Leonforte

Link alla sezione sul sito del Comune di Leonforte

Pin It

Convocazione Consiglio Comunale 30 luglio 2019

Convocazione Consiglio Comunale

 

Prot. nr. 9640 / 2019

Oggetto: Convocazione Consiglio Comunale in seduta straordinaria.

 

Pin It

Chiusura Ufficio Postale Stazione per lavori

Poste Italiane comunica che dall'11 al 27 giugno 2019, per lavori, sarà chiuso l'Ufficio Postale della frazione Stazione.
Dal 12 giugno ci si potrà rivolgere ad uno sportello dedicato presso l'Ufficio Postale di Roccasecca Centro.

 

Comunicazione a cura di Poste Italiane

Pin It

Indizione gara per affidamento gestione asilo nido comunale

Indizione gara per affidamento gestione asilo nido comunale

 

Indizione gara mediante procedura negoziata ai sensi dell'art. 36 d.lgs. 50/2016 per affidamento gestione asilo nido comunale. periodo 15.09.2019 15.07.2021 cig: 796183279C

 

 

Pin It

Bonus elettrico, gas e idrico Sgate

Informazioni dettagliate sul sito Sgate:

http://www.sgate.anci.it/

 

 

 

Pin It

Convocazione Consiglio Comunale 11 luglio 2019

Convocazione Consiglio Comunale

 

Prot. nr. 8712 / 2019

Oggetto: Convocazione Consiglio Comunale in seduta ordinaria.

 

Pin It

Convocazione Consiglio Comunale 20 maggio 2019

Convocazione Consiglio Comunale 27 marzo 2019

 

Prot. nr. 6257 / 2019

Oggetto: Convocazione Consiglio Comunale in seduta ordinaria.

 

Pin It

Avviso consegna buste raccolta differenziata

Si informa la cittadinanza che la consegna delle buste per la raccolta differenziata dei rifiuti avverrà nelle zone e nei giorni di seguito elencati, dalle ore 09,00 alle ore 13,00:

  • LUNEDI 08/07/2019: Piazzetta loc. S. Anna c/o Chiesa S. Anna
  • MARTEDI 09/07/2019: Piazzetta loc. Castello
  • MERCOLEDI 10/07/2019: Piazza Mercato – Via V. Veneto – Roccasecca Centro
  • GIOVEDI 11/07/2019: Loc. Pozzi di Caprile c/o Chiesa S. Filippo e Giacomo
  • VENERDI 12/07/2019: Via Volturno c/o parcheggio comunale
  • SABATO 13/07/2019: Piazza Risorgimento – Roccasecca Scalo

Pin It

Avviso sospensione idrica 13 maggio 2019

Avviso sospensione idrica 13 maggio 2019

Acea ATO 5 comunica che in data lunedì 13 maggio dalle 13 fino a tarda serata si verificherà una sospensione idrica che interesserà la parte bassa del Comune di Roccasecca.

 

Comunicazione in formato PDF da parte di ACEA

Pin It

Avviso e domanda asilo nido AS 2019-2020

Avviso e domanda asilo nido AS 2019-2020

Avviso pubblico per l’attivazione del Servizio di asilo nido ed iscrizione per i bambini dai 3 mesi ai 3 anni presso l’asilo nido comunale sito in via Piave.  Anno educativo 2019/2020

 

 

Chiusura iscrizioni ore 12,00 del 30 luglio 2019

 

 

Pin It

Adesione Servizio Civile Universale

Pin It

Avviso e domande mensa e trasporto scolastico AS 2019-2020

Avviso e domande mensa e trasporto scolastico AS 2019-2020

  

  

  

 

Scadenza iscrizioni 31 luglio 2019

Pin It

Aggiornamento albo giudici popolari

 

 

Pin It

Interventi a sostegno dei cittadini residenti nel Lazio affetti da patologie oncologiche e in lista di attesa per trapianto di organi solidi o di midollo

Interventi a sostegno dei cittadini affetti da patologie oncologiche

 

Prot. nr.8140  del 27.06.2019

AVVISO PUBBLICO - Interventi a sostegno dei cittadini residenti nel Lazio affetti da patologie oncologiche e in lista di attesa per trapianto di organi solidi o di midollo


Con DGR N. 305 del 23.05.2019 sono state approvate le modalità attuative dell’art. 4, commi 47 – 52 della legge regionale n. 13/2018 aventi ad oggetto “Interventi a sostegno dei cittadini residenti nel Lazio affetti da patologie oncologiche e in lista di attesa per trapianto di organi solidi o di midollo”

Obiettivo: sostenere i cittadini residenti nel Lazio, che si trovano in condizione di forte svantaggio economico, affetti da patologie oncologiche e i pazienti in lista di attesa per trapianto di organi solidi o di midollo tramite un contributo economico concesso agli stessi attraverso le Aziende Sanitarie Locali.

Destinatari: i cittadini residenti nel Lazio che si trovano in una delle sotto indicate condizioni:

  1. pazienti affetti da patologie oncologiche che necessitano di trattamenti medici, clinici, di laboratorio, chirurgici e radioterapici presso strutture sanitarie regionali, le cui patologie sono certificate dai responsabili dei centri di riferimento oncologici o di strutture a valenza regionale o da altro dirigente sanitario da essi delegato;
  2. pazienti in lista di attesa per trapianto di organi solidi o di midollo, che si sottopongono a tipizzazioni tissutali, a trapianti, a controlli periodici ed a interventi e ricoveri conseguenti ad eventuali complicanze.

Sia le persone affette da patologie oncologiche sia quelle in lista di attesa per trapianto di organi solidi o di midollo dovranno produrre idonea documentazione attestante una delle sottoelencate condizioni:

  1. di trovarsi in condizione di forte svantaggio economico (attestazione indicatore ISEE con valore non superiore a € 5.000,00);
  2. di avere perso il proprio posto di lavoro (tale condizione potrà essere dimostrata anche attraverso la presentazione dell’ISEE corrente di cui all’art. 9 del DPCM n. 159/2013 e smi);
  3. di avere terminato il periodo di malattia retribuito riconosciuto dal contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) e di aver dovuto ricorrere al periodo di aspettativa non retribuita.

Presentazione delle domande: ai fini del conferimento del contributo regionale le Aziende Sanitarie Locali emanano un avviso pubblico con scadenza 31 luglio di ciascuna annualità rivolto ai cittadini in possesso dei necessari requisiti che dovranno presentare formale richiesta di contributo.

Potranno presentare domanda di contributo anche coloro che abbiano col destinatario del contributo rapporti di parentela o affinità, entro il terzo grado, o di convivenza.

Per l’anno 2019 l’importo del contributo erogabile per ciascun beneficiario verrà quantificato ripartendo in maniera proporzionale le risorse disponibili, tenendo conto del numero complessivo dei beneficiari ammessi al contributo.
L’importo massimo del contributo da erogare a ciascun beneficiario non potrà superare l’importo annuale di € 2.000,00.

 

L’Assessore alle Politiche Sociali
F.to   Dott.ssa Patrizia Delli Colli

Il Sindaco
F.to    Avv. Giuseppe Sacco

 

Pin It

5 Maggio: ritorna l'itinerario turistico-religioso “Alla Scoperta di San Tommaso d’Aquino”

Anche quest’anno non poteva mancare, tra le Manifestazioni Tomistiche organizzate dall’Amministrazione Comunale, l’itinerario turistico-religioso “Alla scoperta di San Tommaso d’Aquino” previsto per domenica 5 Maggio 2019 a partire dalle ore 09:30.

I Visitatori, in gruppi da 20, partiranno da Via Roma, ove una navetta messa a disposizione dalla Ditta Tribuzio S.r.l., li accompagnerà sino all’inizio del percorso nella Piazzetta del Borgo Castello.
Da qui comincerà l’itinerario alla volta della cosiddetta Casa di San Tommaso, della Chiesa di San Tommaso, la prima al mondo edificata in onore del Santo, della Torre di avvistamento detta “Cannone” dalla quale si potrà osservare, da una posizione privilegiata, la splendida Media Valle del Liri, per concludere con la visita della Chiesetta di Santa Croce che si trova alle spalle dei ruderi del Castello dei Conti d’Aquino ove, tra il 1224 e il 1225, nacque San Tommaso.
Lungo il cammino i viaggiatori nel tempo, accompagnati da Narratori del territorio, incontreranno personaggi medioevali che racconteranno scorci della vita del Santo: abiti e personaggi saranno a cura della Associazione Culturale “Rievocazioni Storiche Aquino”.

Nella cosiddetta Casa di San Tommaso, infine, saranno allestite delle Mostre di quadri ed oggettistica curate da Cittadini e Artisti di Roccasecca.

E’ importante prenotare la propria partecipazione al percorso turistico religioso in quanto le visite guidate, che si snoderanno per tutta la giornata di domenica, saranno organizzate per gruppi da 20 persone per volta, al fine di consentire un agevole e piacevole viaggio nel tempo e nella storia.

Info e prenotazioni potranno pervenire sino alla data del 3 MAGGIO 2019 , alle ore 12, telefonicamente contattando il Responsabile del Settore IV, Dott.ssa Elva Gazzellone al numero 0776569911, l'Assessore al Turismo del Comune di Roccasecca al numero 3925223783 o a mezzo mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o all'indirizzo pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Attaverso gli stessi canali sarà possibile acquisire ogni necessaria informazione

Pin It

Bando per l’assegnazione in locazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica Destinata all’assistenza Abitativa

 

 

a cura del settore I - Urbanistica

Pin It

Interventi a sostegno delle famiglie dei minori in età evolutiva prescolare nello spettro autistico

Pin It

Città di Roccasecca

Propter acquae penuriae id facere dissuasus, descendit ed in lateree eiusdem Montis Rocca, quae, Sicca nuncupatur, aedificavit.

Leone Ostiense

Comune di Roccasecca

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  +39 0776 56981
  +39 0776 569845
  Via Roma - Roccasecca (Fr)
Codice Fiscale 81001750603
Partita Iva 00629710609

Provincia di Frosinone