Presso la Chiesa di San Vito un "Vettore della Memoria"

La segnaletica ricorda la battaglia per la liberazione della città nel maggio 1944 e inserisce Roccasecca in un percorso europeo

Il sindaco Giuseppe Sacco: “Ci faremo trovare pronti per ricordare al meglio queste ricorrenze”

Il vicesindaco Valentina Chianta: “Valorizzare i luoghi della nostra storia per costruire un futuro di pace”

E’ stato installato presso la chiesa di San Vito a Roccasecca un “Vettore della memoria”.

Si tratta della segnaletica evocativa della “Memoria”, ideata dal prestigioso architetto americano Daniel Libeskind e installata in tutta Europa perché parte dei sentieri della Liberazione (Liberation Route Europe), come monumento transfrontaliero di libertà, armonia e pace.

La chiesa di San Vito è stato il luogo dove si è svolta la battaglia per la liberazione di Roccasecca tra il 24 e 25 maggio del 1944.

Erano presenti l’avvocato Roberto Molle, presidente dell’associazione “Battaglia di Cassino”, il presidente dell’associazione “Cassino Città per la Pace” Nino Rossi e per il Comune di Roccasecca il vicesindaco e assessore alla cultura Valentina Chianta, il presidente del consiglio comunale Giuseppina Iannotta e il consigliere Fabio Tanzilli.

“Abbiamo accolto con gioia tanto gli amici Roberto Molle e Nino Rossi quanto l'iniziativa – ha sottolineato il vicesindaco Valentina Chianta – che consente, peraltro, alla Chiesa di San Vito di essere geolocalizzata su un percorso europeo così importante, soprattutto a ottant’anni dai drammatici eventi bellici che hanno cambiato l'Europa e il mondo intero. abbiamo condiviso l'installazione del vector perché siamo convinti che solo la tutela e la cura della memoria possano realmente contribuire alla costruzione di un futuro di pace e libertà”.

“E siccome anche i luoghi hanno il loro peso nella cura della Memoria e dell' identità culturale – ha concluso Chianta - abbiamo aderito ancor più convintamente quando abbiamo saputo che il vector sarebbe stato installato proprio a San Vito, luogo simbolo della nostra città. Un ringraziamento ai presidenti Nino Rossi e Roberto Molle per averci inserito in questo prestigioso circuito”.

Ha aggiunto il sindaco Giuseppe Sacco: “Ci apprestiamo a ricordare gli ottant’anni dalla fine della guerra in un momento storico nel quale purtroppo viviamo troppi conflitti, per cui è ancor più urgente fare memoria di cosa significano i conflitti e quali sofferenze provocano alle popolazioni. Grazie all’associazione Cassino Città per la Pace e grazie all’associazione Battaglia di Cassino per questa loro costante azione a difesa della memoria e del territorio”.

Città di Roccasecca

Propter acquae penuriae id facere dissuasus, descendit ed in lateree eiusdem Montis Rocca, quae, Sicca nuncupatur, aedificavit.

Leone Ostiense

Comune di Roccasecca

  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
  +39 0776 56981
  +39 0776 569845
  Via Roma - Roccasecca (Fr)
Codice Fiscale 81001750603
Partita Iva 00629710609

Provincia di Frosinone