Torre di avvistamento detta “Del Cannone”

La Torre del Cannone, restaurata di recente, legata alla presunta prigionia di San Tommaso d'Aquino, rappresenta storia e mistero.

Descrizione

La Torre di avvistamento, nota come "del Cannone," è una maestosa fortificazione che sorge come punto di avvistamento e difesa, recentemente restaurata per preservarne la sua importanza storica.

Una leggenda radicata nella tradizione locale sostiene che questa torre fu utilizzata come prigione per San Tommaso d'Aquino. Nel 1244, quando il giovane Tommaso decise di abbracciare l'abito dei Domenicani, i suoi genitori lo fecero imprigionare nel castello di Monte San Giovanni Campano. Successivamente, fu trasferito nella sua città natale e rinchiuso all'interno della Torre del Cannone, dove rimase quasi in stato di prigionia per un anno e mezzo.

Oltre alla sua importanza come presunta prigione di San Tommaso, la Torre del Cannone rappresenta un simbolo di resistenza e difesa che ha affrontato il passare dei secoli. Il suo restauro recente permette ai visitatori di ammirare da vicino questo straordinario monumento e riflettere sulla sua storia intrisa di significato. Una testimonianza tangibile di un periodo storico affascinante e delle sfide che ha affrontato nel corso del tempo.

Modalità di Accesso

Si prega di contattare l'ente turistico del comune per ottenere dettagli sulle modalità di accesso al luogo. Siamo a vostra disposizione per assistervi.

descrizione immagine
descrizione immagine

Contatti

Comune di Roccasecca
Telefono

0776 56981

Email

comune.roccasecca@legalmail.it

Indirizzo

Via Roma

Luogo

Viale Paolo VI, 03038, Roccasecca (FR)

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri