Conferimento di un incarico art. 110 c. 1 D.Lgs. 267/2000 per la copertura del posto di responsabile del settore polizia locale – funzionario di polizia locale cat. d1 a tempo pieno e determinato

Dettagli della notizia

Selezione Funzionario Polizia Locale a Roccasecca. Domande entro 26/10/2021. Contratto a tempo determinato

Data:

11 Ottobre 2021

Tempo di lettura:

Descrizione

IL RESPONSABILE DEL SETTORE 2° PERSONALE - RENDE NOTO

Che il Comune di Roccasecca intende procedere alla copertura a tempo pieno e determinato di un posto vacante di Cat. D pos.ec. D1 “Funzionario Polizia Locale” nell’ambito del Settore Polizia Locale, cui conferire la titolarità della posizione organizzativa dello stesso Settore, con contratto pubblico di cui all’art. 110 co.1 del D.Lgs. 267/2000. L’incarico sarà attribuito dal Sindaco ai sensi dell’art.50, comma 10, del D.lgs.267/200 ed avrà decorrenza dalla data indicata nel contratto individuale di lavoro. L’incarico si risolverà di diritto qualora il Comune dichiari il dissesto, versi in situazioni strutturalmente deficitarie o comunque entro trenta giorni dall’anticipata cessazione del mandato del sindaco, dovuta a qualsiasi causa. In nessun caso il rapporto di lavoro a tempo determinato potrà trasformarsi in rapporto di lavoro a tempo indeterminato. Il presente avviso ha scopo conoscitivo e preliminare, non determina alcun diritto all’attribuzione del posto, né deve necessariamente concludersi con la stipula del contratto a tempo determinato, rientrando nella discrezionalità del Sindaco valutare la sussistenza di elementi sufficienti che soddisfino le esigenze di professionalità richieste; qualora si ritenga di non rinvenire professionalità adeguate, non si provvederà ad alcun conferimento d’incarico. L’amministrazione si riserva, qualora ne ravvisi l’opportunità, di modificare, prorogare o revocare il presente avviso in qualsiasi momento.

L’amministrazione garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ai sensi del D.Lgs. 198/2006 e s.m.i;

 

Trattamento economico

Al suddetto rapporto si applica il trattamento giuridico ed economico previsto dal vigente CCNL Funzioni Locali con inquadramento nella cat. D1., pos. ec. D1, profilo professionale Funzionario Polizia Locale.

Al soggetto individuato, incaricato di posizione organizzativa, verrà riconosciuta la retribuzione di posizione e l’indennità di risultato in conformità del vigente CCNL Comparto Regioni-Enti Locali da attribuire nei limiti e con le modalità previste dalla normativa vigente in materia e dal vigente regolamento per la misurazione della performance. Gli emolumenti spettanti si intendono al lordo delle ritenute fiscali, previdenziali ed assistenziali previste dalla legge. La retribuzione per l’indennità di posizione verrà attribuita con apposita Deliberazione di Giunta Comunale.

Requisiti per l’ammissione alla selezione

Possono partecipare alla selezione coloro che alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande siano in possesso dei seguenti requisiti:

a) il possesso della cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’unione Europea;

b) il possesso dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o di provenienza;

c) il possesso di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica Italiana;

d) il possesso di adeguata conoscenza della lingua italiana, nell’applicazione scritta, parlata e letta;

e) il possesso di laurea magistrale o quinquennale in Giurisprudenza e/o Scienze Politiche o Economia e Commercio o equipollenti, equivalenti o equiparate ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009, pubblicato nella G.U. n.233 del 07/10/2009;

f) il possesso di esperienza e specifica professionalità di almeno 5 anni maturata nei settori Polizia – Sicurezza di una pubblica amministrazione di cui almeno 3 anni nella posizione di Comandante della Polizia Locale;

g) il possesso della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza, ai sensi dell’art. 5, comma 2, della L. 7.3.1986 n. 65;

h) il possesso dei requisiti fisici e psichici del profilo professionale riferito al posto messo a selezione.

i) di non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscono, ai sensi delle vigenti norme in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione.

j) di non trovarsi in situazioni e/o di non avere rapporti di lavoro che possano interferire sulla conferibilità e sulla compatibilità dell’incarico da conferire (D.Lgs. n. 39/2013 e ss.mm.ii., art. 53 D.Lgs 165/2001 e vigenti norme contrattuali di comparto).

k) di non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, ovvero d i non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, comma 1, lett. D. del D.P.R. 10/01/1957, n.3.

l) di non essere interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato.

m) di non avere vertenze giudiziali e/o stragiudiziali con la pubblica amministrazione di Roccasecca

n) il possesso di patente di guida categoria B.

o) la posizione regolare nei confronti dell’obbligo sul reclutamento militare nello Stato Italiano. Il cittadino U.E. dovrà essere in posizione regolare secondo quanto stabilito dalla legge nelle singole fattispecie.

p) la disponibilità a stipulare il contratto di lavoro e ad assumere il successivo incarico di responsabile del servizio con titolarità della posizione organizzativa nella data fissata da questa Amministrazione.

L’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione e per l’assunzione a tempo determinato comporta in qualunque tempo la risoluzione del rapporto di impiego eventualmente costituito.

 

Modalità di partecipazione alla selezione

La domanda di ammissione alla selezione pubblica, redatta in carta semplice secondo lo schema di cui all’allegato A) del presente avviso, datata e firmata dall’interessato a pena di esclusione dalla procedura, corredata da fotocopia non autenticata del documento di riconoscimento e da un dettagliato curriculum professionale che attesti le specifiche esperienze lavorative acquisite presso gli Enti Pubblici e le esperienze di formazione professionale dovrà contenere le seguenti dichiarazioni rilasciate ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000 e s.m.i., attestanti i requisiti necessari per l’ammissione alla selezione:

1) cognome, nome, luogo e data di nascita, residenza e numero di codice fiscale;

2) l’indirizzo al quale devono essere inviate eventuali comunicazioni, il numero di recapito telefonico ed eventuale indirizzo di posta certificata;

3) la cittadinanza posseduta;

4) richiesta di partecipazione alla selezione pubblica dell’incarico in oggetto;

5) diploma di laurea posseduto (fra quelli indicati alla precedente lett. e) del precedente paragrafo “Requisiti per l’ammissione alla selezione”). Se il titolo di studio è stato conseguito all’estero il candidato deve specificare di essere in possesso della dichiarazione, rilasciata dalla competente autorità, che tale titolo è equipollente/equiparato al titolo di studio richiesto dal presente avviso;

6) esperienza e specifica professionalità di almeno 5 anni maturata nei settori Polizia – Sicurezza di una pubblica amministrazione, di cui almeno 3 anni nella posizione di Comandante della Polizia Locale;

7) il godimento dei diritti civili e politici nel paese di appartenenza e di non essere in una delle cause che a norma delle vigenti disposizioni ne impediscono il possesso;

8) di essere fisicamente idoneo ad esercitare le mansioni connesse con il posto oggetto del presente avviso

9) di possedere la qualifica di agente di Pubblica Sicurezza, ai sensi dell’art. 5, comma 2, della L. 7.3.1986 n. 65.

10) per i candidati di sesso maschile, essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi del servizio militare nello Stato di appartenenza;

11) possesso della patente di guida cat. B;

12) di avere adeguata conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;

13) la lingua straniera (o le lingue straniere) ed il livello di conoscenza;

14) il Comune ove è iscritto nelle liste elettorali ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;

15) di non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscono, ai sensi delle vigenti norme in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;

16) di non trovarsi in situazioni e/o di non avere rapporti di lavoro che possano interferire sulla conferibilità e sulla compatibilità dell’incarico da conferire (D.Lgs. n. 39/2013 e smi, art.53 D.Lgs 165/2001 e vigenti norme contrattuali di comparto);

17) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, comma 1, lett. D. del D.P.R. 10/01/1957, n.3;

18) di non essere interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;

19) di non avere vertenze giudiziali e/o stragiudiziali con il Comune di Roccasecca.

20) di autorizzare il Comune di Roccasecca all’utilizzo dei dati personali contenuti nella domanda, per le finalità relative all’avviso, nel rispetto del D.Lgs. n. 196/2003 e s.m.i. 4;

21) di aver preso visione integrale dell’avviso della selezione a cui partecipa e di accettare senza riserva alcuna tutte le condizioni contenute nello stesso e nella normativa che regola l’accesso al pubblico impiego.

22) di osservare rigorosamente le regole del segreto a proposito di fatti, informazioni, documenti od altro di cui avrà comunicazione o prenderà conoscenza nello svolgimento dell’incarico oggetto del presente avviso e che tali informazioni non potrà in nessun modo cederle a terzi o utilizzarle direttamente nel rispetto della vigente normativa in materia. Il Comune si riserva la facoltà di accertare la veridicità delle dichiarazioni rese dagli interessati nelle suddette domande e che in caso di dichiarazioni mendaci si procederà secondo quanto previsto dalle vigenti disposizioni in materia.

La domanda di ammissione alla selezione deve essere indirizzata al Responsabile del Settore 2 del Comune di Roccasecca, via Roma n. 3 Roccasecca (FR) e pervenire entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12:00 del 26/10/2021, con una delle seguenti modalità:

1) spedizione a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento. A tal fine farà fede la data di ritiro della stessa da parte dell’ufficio protocollo del Comune di Roccasecca, non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine sopra indicato ancorché spedite entro lo stesso termine.

2) consegna a mano, esclusivamente presso l’ufficio protocollo di questa amministrazione, che ne rilascerà apposita ricevuta entro e non oltre le ore 12.00 del 26/10/2021, termine ultimo di presentazione delle domande.

3) a mezzo PEC al seguente indirizzo: comune.roccasecca@legalmail.it  e, precisamente, inviando al suddetto indirizzo un messaggio da una casella di posta certificata con oggetto: “Domanda di partecipazione alla selezione pubblica - incarico art.110 co.1 D.Lgs.267/00 – Funzionario di Polizia Locale”, pertanto non sarà valida la domanda inviata da un indirizzo di posta elettronica non certificata. A tal fine farà fede la data indicata sulla ricevuta di ricezione della stessa.

Al messaggio dovranno essere obbligatoriamente allegati in formato PDF:

a) domanda di ammissione alla selezione pubblica datata e sottoscritta;

b) scansione dell’originale di un documento di riconoscimento valido;

c) curriculum vitae professionale e formativo datato e sottoscritto;

d) ogni altro documento ritenuto utile.

Per le modalità di cui ai punti 1) e 2) sull’esterno della busta contente obbligatoriamente, pena l’esclusione, la domanda di ammissione, il documento di riconoscimento valido, il curriculum vitae professionale e formativo datato e sottoscritto nonché ogni altro documento utile, deve essere riportata oltre all’indicazione del proprio cognome, nome e indirizzo la seguente dicitura: “Domanda di partecipazione alla selezione pubblica incarico art.110 c.1 D.Lgs.267/00 - Funzionario di Polizia Locale”.

L’Amministrazione non assume responsabilità alcuna per la dispersione della busta contenente la domanda di ammissione o di altre comunicazioni, dipendente da inesatte indicazioni del recapito da parte del candidato, oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali telegrafici, telematici o, comunque, imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore, né per la mancata restituzione dell’avviso di ricevimento.

 

Ammissione dei candidati

Dopo la scadenza del termine per la ricezione delle domande, le stesse saranno esaminate, ai fini della loro ammissibilità dal Responsabile del Servizio Personale.

Il candidato è escluso dalla partecipazione alla selezione nei seguenti casi:

a) omessa sottoscrizione della domanda di partecipazione alla selezione;

b) omessa presentazione del curriculum vitae;

c) omessa indicazione dei dati che servono ad individuare e a reperire il candidato (cognome, nome, luogo e data di nascita, indirizzo);

d) mancanza dei requisiti prescritti dal presente bando;

e) mancata indicazione nella domanda dei requisiti prescritti dal presente bando;

f) consegna e/o spedizione della domanda oltre il termine ultimo assegnato;

g) omessa presentazione della copia di un documento di riconoscimento d’identità in corso di validità.

Il Responsabile del Servizio Personale pubblicherà l’elenco degli ammessi e degli esclusi dalla selezione.

L’elenco sarà pubblicato esclusivamente sul sito internet istituzionale dell’Amministrazione www.comune.roccasecca.fr.it  , sezione “Amministrazione Trasparente” - “Bandi di Concorso”. Detta pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.

 

Modalità di selezione e criteri di valutazione e durata dell’incarico.

Una Commissione appositamente nominata effettuerà la valutazione dei candidati, la quale in esito all’esame complessivo dei curricula e all’effettuazione dei colloqui, predisporrà l’elenco dei candidati ritenuti professionalmente idonei per la posizione di lavoro da ricoprire (senza formazione di una graduatoria di merito), che verrà rassegnato al Sindaco del Comune di Roccasecca, il quale, a suo insindacabile giudizio, individuerà il soggetto ritenuto più qualificato per la posizione da ricoprire, in ragione delle esigenze organizzative riscontrate.

Il Sindaco del Comune di Roccasecca, solo nel caso in cui individuerà una professionalità adeguata a ricoprire l’incarico di che trattasi, provvederà alla nomina.

La Commissione esaminatrice sottoporrà i candidati ad un colloquio che riguarderà le discipline specialistiche, i procedimenti e le attività relative al posto oggetto della procedura di selezione.

La selezione consisterà nella valutazione dei requisiti professionali del candidato/a e delle sue attitudini a svolgere l’incarico, e la scelta sarà effettuata tenendo conto della competenza e della comprovata esperienza professionale nel particolare settore di attività oggetto dell’incarico.

Trattandosi non di pubblico concorso, ma di procedura selettiva, quest’ultima non si concluderà con l’attribuzione di un punteggio e/o con la formazione di una graduatoria finale di merito, ma con l’elencazione del/dei soggetto/i ritenuti più idonei sulla base delle valutazioni effettuate. Il colloquio viene effettuato anche nel caso in cui vi sia solo un candidato che abbia presentato domanda di partecipazione o sia stato ammesso alla selezione, a seguito della verifica del possesso dei requisiti di partecipazione.

Il candidato selezionato a cui verrà conferito l’incarico stipulerà un contratto di lavoro a tempo pieno e determinato della durata di anni tre, salvo la possibilità di rinnovo e in ogni caso nei limiti del mandato amministrativo del Sindaco.

Affidamento dell’incarico – scelta del Sindaco

La commissione trasmette gli atti finali della selezione al Sindaco che, con proprio decreto, procederà all’individuazione dell’incaricato e, qualora, ritenga di non rinvenire professionalità adeguate, potrà non conferire alcun incarico.

L’Amministrazione procederà alla comunicazione delle risultanze della procedura selettiva in oggetto esclusivamente sul sito istituzionale dell’Amministrazione (https://www.comune.roccasecca.fr.it).

Detta pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.

Il candidato selezionato ed individuato con decreto sindacale sarà invitato dal Responsabile del Servizio Personale, previo accertamento del possesso dei requisiti per l’accesso al posto e sottoscrizione della dichiarazione sulla insussistenza di cause di inconferibilità o incompatibilità ai sensi dell’art.20 del D.Lgs.n.39/2013 e s.m.i, alla sottoscrizione del contratto individuale di lavoro ai fini dell’assunzione in servizio.

Il contratto individuale di lavoro sarà redatto in conformità dei vigenti CCNL di settore e del presente avviso di selezione.

 

Norme finali

La selezione per il conferimento di incarichi a soggetti esterni all’Amministrazione non assume caratteristiche concorsuali, la valutazione operata è condotta ed intesa esclusivamente ad individuare il soggetto che meglio sia in grado di ricoprire l’incarico di responsabile del servizio in questione e, pertanto, non dà luogo alla formazione di alcuna graduatoria di merito comparativo.

E’ facoltà dell’Amministrazione comunque, offrire la stipula del contratto a candidato diverso da quello originariamente individuato, in caso di rinuncia di quest’ultimo e nell’ambito di quelli ritenuti idonei, nonché negli originari limiti temporali di efficacia del predetto contratto individuale, di stipulare nuovo contratto individuale di lavoro con altro candidato a sua volta partecipante alla selezione, in caso di risoluzione dell’originario contratto per qualsiasi causa intervenuta o in altra ipotesi di necessità o di rilevante opportunità da motivarsi nel contesto dell’atto costitutivo.

Ai fini dell’assunzione in servizio l’Amministrazione provvederà alla verifica del possesso dei requisiti dichiarati dal candidato.

L’amministrazione comunale garantisce il rispetto del principio delle pari opportunità ai sensi del d. Lgs. 198/2006 e s.m.i..

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 i dati forniti dai candidati nelle domande di partecipazione alla presente procedura selettiva saranno raccolti presso il Servizio Personale del Comune di Roccasecca.

L’Amministrazione si impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni e a trattare i dati solo per le finalità connesse e strumentali alla procedura selettiva e all’eventuale stipula e gestione del contratto di lavoro.

Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione alla selezione, pena l’esclusione dalla stessa. Per quanto non espressamente previsto dal presente avviso, si fa rinvio ai vigenti regolamenti del Comune di Roccasecca e alle vigenti disposizioni normative di riferimento.

Il Responsabile del procedimento è il Responsabile del Settore 2, a cui gli aspiranti candidati potranno rivolgersi per eventuali chiarimenti ed informazioni inerenti questo avviso.

L’avviso integrale ed il fac-simile di domanda di partecipazione (All. 1) sono pubblicati sul sito internet del Comune di Roccasecca (https://www.comune.roccasecca.fr.it), nella home page e in Sezione “Amministrazione Trasparente” – “Bandi di Concorso”, nonché all’Albo Pretorio.

Il Responsabile del Settore 2 ad interim

Il Segretario Comunale f.to Dott. Maurizio SASSO

Ultimo aggiornamento: 17/11/2023, 17:40

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri